HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI?
+39 06452216038
LIVE SUPPORT
Parla con un operatore

Hosting Per Te - HelpDesk

LIVE SUPPORT
Parla con un operatore
 
 Categorie Notizie
(26)Domini (6)dominio (118)Blog (102)Sicurezza (93)Wordpress (1)Cross-Site (4)vulnerabilità (29)wordpress (1)zero day (13)sicurezza (1)sitelock (41)News (4)google (1)indicizzazione (1)mobilegeddon (15)seo (51)Hosting (12)hosting (1)multi (1)reseller (1)rivenditore (2)provider (33)Email (49)Server (6)email (2)imap (1)imapsync (3)migrazione (1)posta (3)affiliazione (3)guadagnare (96)Ecommerce (5)e-commerce (2)ecommerce (6)VPN (1)wi-fi (3)backup (4)server (49)marketing (2)ppc (1)search-engine-optimization (1)seo pay-per-click (1)domini (2)gTLD (2)IP (1)IP-condiviso (1)IP-dedicato (2)cloud (1)virtuale (6)vps (53)Blogging (7)blog (2)blogging (83)CMS (8)cms (1)sito di successo (1)campagne e-mail (1)criptare dati (5)ssl (1)plugin e-commerce (1)newsletter (1)rivenditori (1)server vps smtp (1)SMTP (1)design responsivo (1)responsive design (2)responsive web design (2)hacking (5)malware (1)phishing (1)server upgrade (3)prestashop (3)campagna e-mail (3)e-mail marketing (2)contenuti sito (1)struttura pagina web (1)call-to-action (1)promozione sito (1)ottimizzare sito (1)cookie law (1)psicologia web design (1)vendita siti (1)website flipping (1)titolo (1)alternativa google analytics (2)monitoraggio (1)keyword (1)programmazione (1)facebook marketing (1)colori (2)clienti (1)privacy whois (1)crimini informatici (1)Cyber crime (1)search console di google (1)supporto managed (1)hacker (1)copyright (1)referrer spam (1)Split testing A/B (1)freelance (5)magento (2)Linux (3)Windows (1)upgrade piani hosting (1)Google SpeedTest (2)landing page (1)seo friendly (1)struttura link (1)errori wordpress (2)psicologia dei prezzi (2)metodi di pagamento (1)effetti sonori (3)APP (1)webmaster (1)fatturazione elettronica (7)sito web (1)backup wordpress (1)fan facebook (1)Exchange ActiveSync (1)POP3 (1)firma e-mail (1)web agency (1)ergonomia (1)editor (3)adwords (1)quality score (1)errori ecommerce (39)startup e business (1)errori azienda (1)sql injection (1)monetizzare (1)regole successo (1)nameserver (2)mailing list (2)responsive email (4)pec (3)bootstrap (1)Bing (1)Bing Ads (1)Foundation (4)framework (1)statistiche mobile (1)adwords per mobile (1)about page (1)chi siamo (1)seo vs ppc (1)errori webmaster principianti (36)SEO (1)PDF e SEO (1)ottimizzare pdf (88)strumenti (1)relazionarsi con i clienti (1)FAQ (1)tld srl (1)traffico (1)keywords (1)parole chiave (1)trend estero (5)statistiche (1)K.I.S.S. (1)plugin sicurezza wordpress (4)certificato ssl (1)template (1)black hat (1)Creative Common Zero (1)blog ecommerce (1)Google Smart Goals (3)web design (1)facebook ads (1)SFTP (1)FTP (2).htaccess (1)statistiche e-commerce (1)url brevi (2)cloud computing (1)HDD (1)grafici (1)librerie js (2)antivirus (1)framework css (1)Google Panda (2)Internet of Things (2)ransomware (1)TeslaCrypt (2)tecnologia (1)telelavoro (1)mobile friendly (1)proxy (2)cryptolocker (1)Processore AMD (1)rapporto clusit 2016 (2)truffe online (1)plugin monitoraggio (2)bug linux (1)ranking tools (1)social network (1)deep web (1)tor (1)plugin sottoscrizioni (1)link building (3)plugin wordpress (1)design (1)siti di successo (1)ottimizzare immagini (2)widget (1)sito monopagina (1)VPS Economici (1)trend del marketing (1)realtà aumentata (1)ip dinamico (1)progettazione sito (1)Redirect 301 e 302 (1)notifiche push (1)velocità sito (1)ottimizzazione contenuti (1)guadagnare con un blog (1)costi e-commerce (2)social media (1)frode amichevole (1)e-commerce wordpress (6)drupal (7)joomla (1)travel blog (4)php (1)chargeback (1)e-mail (1)plug-in video wordpress (1)sito sportivo (1)plug-in seo (1)drupal vs magento (1)portfolio (1)plug-in portfolio (1)sottodomini di terzo livello (1)sicurezza e-commerce (1)pubblicità su facebook (1)visualizza numero utenti (2)affiliate marketing (1)cartella nascosta android (1)creare app (2)Infiniband (1)Intel LGA 3647 (1)furto di dati sensibili (1)marketing diretto (1)record DNS (3)ddos (1)Mobile shopping (1)Malware su Skype (1)virus (1)youtube (1)seo immagini (1)web marketing (1)vendita online (1)food blogger (1)Plesk Onyx (1)Bug Fedora ed Ubuntu (1)Micro SSD (1)IoT (1)Chip Kaby Lake (1)primo e-commerce (1)blog di fitness (3)plug-in WordPress (1)SPF e DKIM (1)Cyber sicurezza (1)file robots.txt (1)AMD Naples (1)Vulnerabilità REST API WordPress (1)trasferimento da Blogger a WordPress (1)plug-in WordPress per musicisti (1)Crittazione (2)CPU (1)Legge antibufale (1)Strumenti di marketing (1)CPU AMD (1)nda (3)Let's Encrypt (1)Hosting Linux o Windows (1)progress bar (1)blog di cucina (1)PrestaShop oppure WooCommerce (1)carte di credito (1)librerie javascript (1)DDR5 (1)plugin monetizzazione (1)Wireless (2)drag and drop (1)web server (1)Curricula digitali (1)name server (2)Autenticazione a due fattori (1)Trend Tech (1)business online (1)Keylogger (1)infopreneur (1)E-book (1)WanaKiwi (1)file LNK (1)hub (1)router (1)switch (1)pdf (1)hosting provider gratuito (1)Shopify (1)Usabilità web (3)temi (1)confronto file (1)quiz (1)mockup (1)hosting provider (2)chat (1)ristoranti (1)database (3)spam (1)tool (1)Javascript (1)automazione (1)forum (1)compressione (2)webserver (1)Caching (1)video (1)Normative (1)Collaborazione (1)unicorn (2)robots.txt (1)funnel (1)redirect (1)Markdown (2)Google Tag Manager (1)apache (1)Ajax (1)wamp (1)xampp (2)browser (1)OSCommerce (1)Blockchain (2)sottodominio (1)sviluppo Web (1)Moduli (1)TLD (1)Google Analytics (8)plugin (1)e-mail professionale (1)amazon (1)cache (1)multilingua (1)traduzioni (1)Bitcoin (1)script (2)CSS (1)exFAT (1)FAT32 (1)tabelle (1)Mobile App (1)Web App (1)codici a barre (1)multisito (1)google script (1)node.js (1)Download Manager (1)smtp. newsletter (3)cpanel (2)plesk (1)wildcard (2)elementor (1)obsidian (3)mail (1)andràtuttobene (1)solidarietàdigitale (1)xss (2)trasferimento (1)scraping (1)dns (1)wp-admin (1)favicon (1)maninthemiddle (1)cybersquatting (1)marchio (1)breadcrumb (1)gutenberg (1)uptime (1)media (3)social (1)core (1)vitals (1)web (1)velocità (1)errori (1)ux (1)condiviso (1)gtmetrix (1)whm (1)off (1)page (1)microsoft (1)windows11 (1)rce (1)2022 (1)tag (1)title (1)ninja forms (1)Programma Affiliati (1)affiliati (3)Social Media Marketing (1)b2b (1)linkedin (4)sitoweb (1)webhosting (1)AdSense (1)pubblicità (1)off site (1)business (1)online (2)posta elettronica (1)posta indesiderata (1)estensioni (1)sfondo (1)core web vitals (1)2023 (1)sitiweb (1)trend (1)Web Hosting (1)ssl gratuito (1)disservizi email (1)email gratis (1)email professionale (1)libero (1)virgilio (1)hosting cms (1)hosting condiviso (1)hosting wordpress
Feed RSS
Notizie
ott
10

Essendo il CMS più utilizzato al mondo, WordPress ha registrato il maggior numero di vulnerabilità tra tutti. Tali vulnerabilità possono mettere a rischio la riservatezza dei dati degli utenti, soprattutto nel caso di siti web di e-commerce.

In questo articolo vediamo quanto è importante la sicurezza in un sito web e cosa si può fare per potenziarne le difese dagli hacker.

Quanto è importante la sicurezza

In media, 30.000 nuovi siti web al giorno subiscono cyberattacchi e le violazioni della sicurezza, dal 2014, sono aumentate di oltre il 67%. In più, il 73% degli hacker ha affermato che i tradizionali antivirus sono considerabili irrilevanti ed obsoleti. Insomma, mettere al sicuro il proprio sito web richiede qualche impegno in più rispetto all’installazione di un semplice plugin.

In che modo avvengono gli attacchi?

Generalmente, nel caso di attacchi più generalizzati, gli hacker si avvalgono di strumenti automatizzati. Questi strumenti non fanno altro che cercare determinate vulnerabilità nei software. 

Nel caso di WordPress, vengono spesso sfruttate le vulnerabilità dei plugin più popolari, vengono cercati i siti web usando plugin specifici che presentano vulnerabilità.

Come prevenire gli attacchi

Quando si viene colpiti da un attacco di questo tipo potrebbe essere difficile recuperare la completa operatività del sito Web, psi potrebbe anche rischiare di perderne i contenuti.

Per questo motivo è fondamentale predisporre il proprio sito WordPress con le giuste misure di sicurezza.

NB: In questo articolo diamo per scontata l’importanza del certificato ssl quindi, se il tuo sito non ne dispone, ti conviene rimediare subito!

Attenzione alle credenziali di accesso

Sembra scontato ma non lo è, la scelta delle credenziali di accesso a WordPress deve essere compiuta con molta attenzione.

L’errore più comune è quello di usare la parola “admin” come username, bisogna assolutamente evitarlo. Trattandosi di un username di default, scegliendolo non si fa altro che aumentare il rischio di incursioni e attacchi. È sicuramente meglio optare per una parola seguita da una serie di numeri, magari unita ad un carattere speciale, l’username deve essere unico e impossibile da immaginare.

La password invece necessita di qualche attenzione in più. La maggior parte degli utenti utilizzano password che siano semplici e facili da ricordare, in questo modo minimizzano il rischio di dimenticarle e rimanere fuori dall’account.

Quando scegli la password per WordPress, ma vale per ogni account online, segui questi consigli:

  • scegli una password lunga in modo che sia più semplice da individuare;
  • non salvare mai le password nel tuo browser;
  • non condividere mai le password in formato testuale;
  • non riutilizzare le password che sono state hackerate.

 

Lettura consigliata: Password Manager: quale scegliere?

Tieni aggiornato WordPress

Ogni volta che spunta fuori una nuova vulnerabilità, il team di WordPress inizia a lavorare per rilasciare un aggiornamento che la risolva.

Per questo motivo è fondamentale tenere il CMS sempre aggiornato all’ultima versione. 

Con WordPress puoi attivare gli aggiornamenti automatici, in questo modo avrai la certezza di non dimenticare alcun aggiornamento.

Installa un plugin di sicurezza 

Il passo successivo consiste nell’installazione di un plugin di sicurezza che monitori il tuo sito Web. Installandone uno, si aggiunge un ulteriore livello di protezione del sito in maniera piuttosto semplice e veloce.

Alcuni dei plugin di sicurezza più usati sono:

  • Wordfence Security
  • Defender
  • All In One WP Security & Firewall
  • Jetpack
  • Sucuri

Effettua backup periodici del sito Web

È di vitale importanza, quando si parla di sicurezza dei siti Web, eseguire dei backup frequenti ed aggiornati di tutto il sito e dei file importanti.

Se dovesse accadere qualcosa l’ultima cosa che vorresti è scoprire di aver perso tutto.

Avendo, invece, un backup completo a disposizione, sei in grado di ripristinare il tuo sito Web rimettendolo in funzione.

Scegli un hosting su server privato

Rispetto ai classici (ed economici) servizi di hosting condiviso, le soluzioni private come VPS e Server Dedicati ti consentono di minimizzare il rischio di attacchi sulle macchine fisiche del server. Oltre alla semplice sicurezza, un server privato ha tempi di attività (uptime) molto più elevati.

 

Lettura consigliata: 5 consigli per scegliere un Hosting sicuro

Consiglio bonus: Occhio all’assistenza

In ottica di sicurezza di un sito WordPress, è fondamentale tenere in considerazione che nel momento in cui ci sono problemi, l’assistenza tecnica non è mai abbastanza. Per questo motivo, quando scegli l’hosting per il tuo sito Web assicurati dell’efficienza e della disponibilità del supporto tecnico.

 

5/5 - (2 votes)




Hosting Per Te
© 2015 - ARMADA
Partita IVA 00873530943
REA IS-38469
Tel +39 06452216038
Fax +39 0689280222
Il tuo IP: 35.175.119.198
Hosting Per Te Facebook   Hosting Per Te Twitter   Hosting Per Te Blog
ARMADA
Chiedi ad un nostro Operatore