HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI?
+39 06452216038
LIVE SUPPORT
Parla con un operatore

Hosting Per Te - HelpDesk

LIVE SUPPORT
Parla con un operatore
 
 Categorie Notizie
(13)Domini (3)dominio (28)Blog (61)Sicurezza (31)Wordpress (1)Cross-Site (1)vulnerabilità (7)wordpress (1)zero day (8)sicurezza (1)sitelock (16)News (1)google (1)indicizzazione (1)mobilegeddon (8)seo (18)Hosting (4)hosting (1)multi (1)reseller (1)rivenditore (1)provider (18)Email (28)Server (3)email (2)imap (1)imapsync (2)migrazione (1)posta (1)affiliazione (2)guadagnare (65)Ecommerce (3)e-commerce (1)ecommerce (3)VPN (1)wi-fi (1)backup (2)server (29)marketing (1)ppc (1)search-engine-optimization (1)seo pay-per-click (1)domini (2)gTLD (1)IP (1)IP-condiviso (1)IP-dedicato (2)cloud (1)virtuale (3)vps (21)Blogging (3)blog (2)blogging (42)CMS (3)cms (1)sito di successo (1)campagne e-mail (1)criptare dati (1)ssl (1)plugin e-commerce (1)newsletter (1)rivenditori (1)server vps smtp (1)SMTP (1)design responsivo (1)responsive design (1)responsive web design (2)hacking (4)malware (1)phishing (1)server upgrade (2)prestashop (2)campagna e-mail (3)e-mail marketing (1)contenuti sito (1)struttura pagina web (1)call-to-action (1)promozione sito (1)ottimizzare sito (1)cookie law (1)psicologia web design (1)vendita siti (1)website flipping (1)titolo (1)alternativa google analytics (2)monitoraggio (1)keyword (1)programmazione (1)facebook marketing (1)colori (2)clienti (1)privacy whois (1)crimini informatici (1)Cyber crime (1)search console di google (1)supporto managed (1)hacker (1)copyright (1)referrer spam (1)Split testing A/B (1)freelance (2)magento (1)Linux (2)Windows (1)upgrade piani hosting (1)Google SpeedTest (1)landing page (1)seo friendly (1)struttura link (1)errori wordpress (2)psicologia dei prezzi (1)metodi di pagamento (1)effetti sonori (2)APP (1)webmaster (1)fatturazione elettronica (1)sito web (1)backup wordpress (1)fan facebook (1)Exchange ActiveSync (1)POP3 (1)firma e-mail (1)web agency (1)ergonomia (1)editor (3)adwords (1)quality score (1)errori ecommerce (16)startup e business (1)errori azienda (1)sql injection (1)monetizzare (1)regole successo (1)nameserver (2)mailing list (1)responsive email (2)pec (2)bootstrap (1)Bing (1)Bing Ads (1)Foundation (3)framework (1)statistiche mobile (1)adwords per mobile (1)about page (1)chi siamo (1)seo vs ppc (1)errori webmaster principianti (20)SEO (1)PDF e SEO (1)ottimizzare pdf (36)strumenti (1)relazionarsi con i clienti (1)FAQ (1)tld srl (1)traffico (1)keywords (1)parole chiave (1)trend estero (3)statistiche (1)K.I.S.S. (1)plugin sicurezza wordpress (2)certificato ssl (1)template (1)black hat (1)Creative Common Zero (1)blog ecommerce (1)Google Smart Goals (1)web design (1)facebook ads (1)SFTP (1)FTP (1).htaccess (1)statistiche e-commerce (1)url brevi (2)cloud computing (1)HDD (1)grafici (1)librerie js (2)antivirus (1)framework css (1)Google Panda (2)Internet of Things (2)ransomware (1)TeslaCrypt (2)tecnologia (1)telelavoro (1)mobile friendly (1)proxy (2)cryptolocker (1)Processore AMD (1)rapporto clusit 2016 (1)truffe online (1)plugin monitoraggio (2)bug linux (1)ranking tools (1)social network (1)deep web (1)tor (1)plugin sottoscrizioni (1)link building (3)plugin wordpress (1)design (1)siti di successo (1)ottimizzare immagini (2)widget (1)sito monopagina (1)VPS Economici (1)trend del marketing (1)realtà aumentata (1)ip dinamico (1)progettazione sito (1)Redirect 301 e 302 (1)notifiche push (1)velocità sito (1)ottimizzazione contenuti (1)guadagnare con un blog (1)costi e-commerce (1)social media (1)frode amichevole (1)e-commerce wordpress (3)drupal (2)joomla (1)travel blog (1)php (1)chargeback (1)e-mail (1)plug-in video wordpress (1)sito sportivo (1)plug-in seo (1)drupal vs magento (1)portfolio (1)plug-in portfolio (1)sottodomini di terzo livello (1)sicurezza e-commerce (1)pubblicità su facebook (1)visualizza numero utenti (1)affiliate marketing (1)cartella nascosta android (1)creare app (2)Infiniband (1)Intel LGA 3647 (1)furto di dati sensibili (1)marketing diretto (1)record DNS (2)ddos (1)Mobile shopping (1)Malware su Skype (1)virus (1)youtube (1)seo immagini (1)web marketing (1)vendita online (1)food blogger (1)Plesk Onyx (1)Bug Fedora ed Ubuntu (1)Micro SSD (1)IoT (1)Chip Kaby Lake (1)primo e-commerce (1)blog di fitness (2)plug-in WordPress (1)SPF e DKIM (1)Cyber sicurezza (1)file robots.txt (1)AMD Naples (1)Vulnerabilità REST API WordPress (1)trasferimento da Blogger a WordPress (1)plug-in WordPress per musicisti (1)Crittazione (2)CPU (1)Legge antibufale (1)Strumenti di marketing (1)CPU AMD (1)nda (1)Let's Encrypt (1)Hosting Linux o Windows (1)progress bar (1)blog di cucina (1)PrestaShop oppure WooCommerce (1)carte di credito (1)librerie javascript (1)DDR5 (1)plugin monetizzazione (1)Wireless (2)drag and drop (1)web server (1)Curricula digitali (1)name server (1)Autenticazione a due fattori (1)Trend Tech (1)business online (1)Keylogger (1)infopreneur (1)E-book (1)WanaKiwi (1)file LNK (1)hub (1)router (1)switch
Feed RSS
Notizie
giu
17

cybercrimeNel concetto di cyber crime o crimine informatico rientra tutto un insieme di attività criminali, tra cui quelle volte a recuperare dati sensibili, a violare contenuti o al diritto d’autore. La definizione è stata estesa anche a frode, contraffazione e accesso non autorizzato. Esistono sistemi di difesa che possono proteggere gli utenti da questo tipo di attacchi dopo aver valutato i contenuti nuovi e sconosciuti e analizzato i link dinamici che fanno parte degli attacchi malware. I cyber criminals operano sui social networks, sfruttando delle vulnerabilità, attraverso il phishing e il clickjacking. Spesso anche i dispositivi mobili possono essere soggetti ad attacchi malware, perché sempre più innovativi ed esposti a rischi di ogni genere. Per proteggere la propria attività o il proprio business, la sicurezza dovrà essere la priorità.

 

 

Strategie di sicurezza dei dispositivi

Per un’attività che si sviluppa sul mercato on line oggi, è necessario dotarsi di una varietà di dispositivi hardware e mobili, ciascuno dei quali presenta dei potenziali rischi connessi alla sicurezza.  La protezione del proprio business da potenziali attacchi sul web è un obiettivo raggiungibile se si seguono alcune regole basilari. Prima fra tutte, prestare particolare attenzione quando si inseriscono dati sensibili come password. È fondamentale inoltre che software anti-virus e anti-malware siano installati sul computer o sui computer che si utilizzano per il proprio business, e che tutti i software sul computer siano aggiornati, in modo tale che per i cyber criminals non sia possibile sfruttarne le vulnerabilità.

Inoltre, le attività che riguardano conti o movimenti bancari devono essere svolte attraverso un unico dispositivo, attraverso il quale non siano svolte altre attività, perché ad esempio navigazione sui social networks, e-mail, download di documenti sono tutte attività che espongono a vulnerabilità connesse alla sicurezza dei sistemi. È importante fare in modo che le connessioni wireless all’interno dell’azienda siano criptate e sicure. Se per il proprio business si utilizzano dispositivi mobili, alcuni ulteriori accorgimenti risultano necessari.

 

 

Strategie di sicurezza on line

Se la sicurezza dei dispositivi è importante, allo stesso modo lo è quella delle attività che si svolgono per mezzo di essi. Ad esempio essa è fondamentale nelle operazioni di vendita. Per garantire un accesso sicuro esistono dei protocolli che costituiscono una barriera tra gli hackers e l’informazione. È consigliabile cambiare le proprie password regolarmente, in genere ogni 60-90 giorni, che esse abbiano una certa lunghezza e contengano un’ampia gamma di caratteri (numeri, lettere maiuscole e simboli). Una certa attenzione deve essere posta nell’utilizzare i servizi tramite la piattaforma cloud. I dati inviati attraverso canali non criptati rappresentano l’obiettivo preferito dagli hackers ed i principali servizi cloud,, tra cui DropBox and iCloud, presentano alti rischi.

 

 

Strategie di sicurezza per lo staff

Alla base di un business sicuro c’è un’educazione alla sicurezza dello staff. È importante spiegare al vostro staff quali sono i piccoli accorgimenti che possono fare la differenza per la sicurezza del vostro business e quali siano gli errori invece da evitare. Strategie sulle password, sulle pratiche di invio delle e-mail e sulla gestione dei dati sensibili renderanno la vostra azienda meno vulnerabile verso potenziali attacchi. Poiché la più efficace forma di intrusione illecita è costituita dal phishing, è importante che lo staff sia al corrente dei rischi legati al ricevere e-mails da indirizzi che non risultano affidabili e che sappia riconoscerli, evitando il downoload di documenti che siano inviati da questi indirizzi o l’istallazione di programmi senza essere sicuri della loro provenienza.

 

 

Strategie di investimento nella sicurezza

Nonostante tutti i dovuti accorgimenti, attacchi del cyber crime possono verificarsi. Per questo motivo, è necessario essere pronti ad una simile evenienza e saperne fronteggiare le conseguenze.  Investire in sistemi di backup per conservare e proteggere al meglio le informazioni e i dati più preziosi per la vostra attività, accertandosi che i protocolli siano sicuri e criptati, può evitare che un’intrusione nel sistema non comprometta l’integrità dei dati. Investire in una polizza assicurativa che copra il vostro business in caso di danni legati alla perdita di dati e informazioni a causa del cybercrime, pur non restituendo i dati perduti, potrà costituire una risorsa per il rilancio della vostra attività.

L'articolo Cyber crime e strategie di sicurezza sembra essere il primo su Blog Hosting Per Te.


Leggi dell'altro »







Hosting Per Te
© 2015 - ARMADA
Partita IVA 00873530943
REA IS-38469
Tel +39 06452216038
Fax +39 0689280222
Il tuo IP: 54.82.93.116
Hosting Per Te Facebook   Hosting Per Te Twitter   Hosting Per Te Blog
ARMADA
Chiedi ad un nostro Operatore