HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI?
+39 06452216038
LIVE SUPPORT
Parla con un operatore

Hosting Per Te - HelpDesk

LIVE SUPPORT
Parla con un operatore
 
 Categorie Notizie
(13)Domini (3)dominio (28)Blog (61)Sicurezza (31)Wordpress (1)Cross-Site (1)vulnerabilità (7)wordpress (1)zero day (8)sicurezza (1)sitelock (16)News (1)google (1)indicizzazione (1)mobilegeddon (8)seo (18)Hosting (4)hosting (1)multi (1)reseller (1)rivenditore (1)provider (18)Email (28)Server (3)email (2)imap (1)imapsync (2)migrazione (1)posta (1)affiliazione (2)guadagnare (65)Ecommerce (3)e-commerce (1)ecommerce (3)VPN (1)wi-fi (1)backup (2)server (29)marketing (1)ppc (1)search-engine-optimization (1)seo pay-per-click (1)domini (2)gTLD (1)IP (1)IP-condiviso (1)IP-dedicato (2)cloud (1)virtuale (3)vps (21)Blogging (3)blog (2)blogging (42)CMS (3)cms (1)sito di successo (1)campagne e-mail (1)criptare dati (1)ssl (1)plugin e-commerce (1)newsletter (1)rivenditori (1)server vps smtp (1)SMTP (1)design responsivo (1)responsive design (1)responsive web design (2)hacking (4)malware (1)phishing (1)server upgrade (2)prestashop (2)campagna e-mail (3)e-mail marketing (1)contenuti sito (1)struttura pagina web (1)call-to-action (1)promozione sito (1)ottimizzare sito (1)cookie law (1)psicologia web design (1)vendita siti (1)website flipping (1)titolo (1)alternativa google analytics (2)monitoraggio (1)keyword (1)programmazione (1)facebook marketing (1)colori (2)clienti (1)privacy whois (1)crimini informatici (1)Cyber crime (1)search console di google (1)supporto managed (1)hacker (1)copyright (1)referrer spam (1)Split testing A/B (1)freelance (2)magento (1)Linux (2)Windows (1)upgrade piani hosting (1)Google SpeedTest (1)landing page (1)seo friendly (1)struttura link (1)errori wordpress (2)psicologia dei prezzi (1)metodi di pagamento (1)effetti sonori (2)APP (1)webmaster (1)fatturazione elettronica (1)sito web (1)backup wordpress (1)fan facebook (1)Exchange ActiveSync (1)POP3 (1)firma e-mail (1)web agency (1)ergonomia (1)editor (3)adwords (1)quality score (1)errori ecommerce (16)startup e business (1)errori azienda (1)sql injection (1)monetizzare (1)regole successo (1)nameserver (2)mailing list (1)responsive email (2)pec (2)bootstrap (1)Bing (1)Bing Ads (1)Foundation (3)framework (1)statistiche mobile (1)adwords per mobile (1)about page (1)chi siamo (1)seo vs ppc (1)errori webmaster principianti (20)SEO (1)PDF e SEO (1)ottimizzare pdf (36)strumenti (1)relazionarsi con i clienti (1)FAQ (1)tld srl (1)traffico (1)keywords (1)parole chiave (1)trend estero (3)statistiche (1)K.I.S.S. (1)plugin sicurezza wordpress (2)certificato ssl (1)template (1)black hat (1)Creative Common Zero (1)blog ecommerce (1)Google Smart Goals (1)web design (1)facebook ads (1)SFTP (1)FTP (1).htaccess (1)statistiche e-commerce (1)url brevi (2)cloud computing (1)HDD (1)grafici (1)librerie js (2)antivirus (1)framework css (1)Google Panda (2)Internet of Things (2)ransomware (1)TeslaCrypt (2)tecnologia (1)telelavoro (1)mobile friendly (1)proxy (2)cryptolocker (1)Processore AMD (1)rapporto clusit 2016 (1)truffe online (1)plugin monitoraggio (2)bug linux (1)ranking tools (1)social network (1)deep web (1)tor (1)plugin sottoscrizioni (1)link building (3)plugin wordpress (1)design (1)siti di successo (1)ottimizzare immagini (2)widget (1)sito monopagina (1)VPS Economici (1)trend del marketing (1)realtà aumentata (1)ip dinamico (1)progettazione sito (1)Redirect 301 e 302 (1)notifiche push (1)velocità sito (1)ottimizzazione contenuti (1)guadagnare con un blog (1)costi e-commerce (1)social media (1)frode amichevole (1)e-commerce wordpress (3)drupal (2)joomla (1)travel blog (1)php (1)chargeback (1)e-mail (1)plug-in video wordpress (1)sito sportivo (1)plug-in seo (1)drupal vs magento (1)portfolio (1)plug-in portfolio (1)sottodomini di terzo livello (1)sicurezza e-commerce (1)pubblicità su facebook (1)visualizza numero utenti (1)affiliate marketing (1)cartella nascosta android (1)creare app (2)Infiniband (1)Intel LGA 3647 (1)furto di dati sensibili (1)marketing diretto (1)record DNS (2)ddos (1)Mobile shopping (1)Malware su Skype (1)virus (1)youtube (1)seo immagini (1)web marketing (1)vendita online (1)food blogger (1)Plesk Onyx (1)Bug Fedora ed Ubuntu (1)Micro SSD (1)IoT (1)Chip Kaby Lake (1)primo e-commerce (1)blog di fitness (2)plug-in WordPress (1)SPF e DKIM (1)Cyber sicurezza (1)file robots.txt (1)AMD Naples (1)Vulnerabilità REST API WordPress (1)trasferimento da Blogger a WordPress (1)plug-in WordPress per musicisti (1)Crittazione (2)CPU (1)Legge antibufale (1)Strumenti di marketing (1)CPU AMD (1)nda (1)Let's Encrypt (1)Hosting Linux o Windows (1)progress bar (1)blog di cucina (1)PrestaShop oppure WooCommerce (1)carte di credito (1)librerie javascript (1)DDR5 (1)plugin monetizzazione (1)Wireless (2)drag and drop (1)web server (1)Curricula digitali (1)name server (1)Autenticazione a due fattori (1)Trend Tech (1)business online (1)Keylogger (1)infopreneur (1)E-book (1)WanaKiwi (1)file LNK (1)hub (1)router (1)switch
Feed RSS
Notizie
mag
26

call to actionInvestire tempo e denaro per poi ritrovarsi con un sito in una sorta di catalessi digitale non è la massima aspirazione per chi si aspettava riscontri e risultati ben definiti.  Il tuo blog o sito è stato creato per un motivo ben preciso; sia esso vendere prodotti, divulgare il tuo pensiero o creare traffico ed attenzione sui tuoi servizi.
Per ridare vita al tuo sito occorre invitare i clienti a dare una risposta (cosiddetta call-to-action), bisogna spingerli ad interagire con il sito ed iniziare così una rapporto dinamico che consenta di raggiungere lo scopo per il quale il sito è nato.

 

 

Definire l’obiettivo

Innanzitutto occorre stabilire un obiettivo ben preciso e decidere quale sia l’azione che vogliamo venga compiuta dal visitatore.  In genere è opportuno inserire non più di una richiesta di azione per ogni pagina del sito.  Ecco alcuni esempi:

  • Chiedere ai lettori del proprio blog di condividere l’articolo sulla pagina Facebook o su Twitter.
  • Incoraggiare i visitatori ad inscriversi ad una newsletter.
  • Invogliare i potenziali clienti ad acquistare il prodotto con messaggi che facciano leva sui bisogni del cliente (es.  “Inizia oggi una nuova vita, inizia oggi a dimagrire…”).

 

 

Utilizzare tecniche di marketing

Una volta definito l’obiettivo e la conseguente azione che si vuole ottenere occorre dare forma alla call to action.  Qui entrano in gioco le cosiddette tecniche di promozione pubblicitaria.  L’argomento in se richiederebbe un articolo tutto suo; elenchiamo solo alcuni spunti che ti invitiamo ad approfondire:

  • Sii chiaro e non lasciare dubbi su ciò che vuoi il visitatore faccia.  Girare intorno all’obiettivo genera confusione e riduce drasticamente le probabilità che il cliente effettui l’azione desiderata. Sii diretto.
  • Scegli con attenzione le parole.  Alcune parole sono in grado di dare risalto al concetto e di suscitare un riscontro emozionale maggiore rispetto ad altri vocaboli.  Le parole “gratis” oppure “guadagna” per esempio.
  • Sii conciso.  Essere prolissi è da molti copywriters ritenuto controproducente.  Dilungarsi sull’argomento non serve ed in molti casi ha come unico risultato quello di annoiare il cliente e, conseguentemente, quello di allontanarlo dal sito.

Le tecniche di marketing sono centinaia e conoscerle tutte a fondo richiede anni di studio e di esperienza.  Non perdere troppo del tuo tempo in questa fase.  Fa il meglio che puoi e testa varie opzioni fino a quando non avrai trovato quella che funziona meglio.

 

 

Implementazione

Una volta impostate le azioni che si intendono ottenere occorre inserirle nel sito. Se non vuoi vanificare il lavoro fin qui svolto è necessario prestare una particolare attenzione a questa fase.

Ad esempio, se si desidera che i visitatori si iscrivano ad una newsletter non bisogna commettere l’errore di inserire il form in una sotto pagina del sito; corri il rischio che il visitatore non riesca a trovarlo.  Mettersi nei panni del visitatore ed immaginare quali possano essere le difficoltà che può incontrare è il modo migliore per prevenire errori e rendere efficace la realizzazione della strategia.

 

 

Test

Anche i copywriter con maggiore esperienza sono consapevoli che è davvero difficile sapere in anticipo quale strategia, frase o posizionamento sia in grado di dare il maggior riscontro possibile.  L’unico modo che si ha per ottimizzare la propria strategia è quello di testare sia le parole chiave che il posizionamento all’interno delle varie pagine del sito.  Crea varie combinazioni e poi analizza i risultati ottenuti; avrai così modo di valutare la loro efficacia e di stabilire quale implementare.  Il maggior impegno e carico di lavoro saranno ricompensati da risultati finali più che soddisfacenti.

 

 

Cosa possiamo fare per te

Se parte della tua strategia prevede l’iscrizione ad una newsletter, il servizio di  servizio Cloud SMTP di HostingPerTe ti consentirà di effettuare una campagna di marketing efficace ad alto tasso di consegna. Avrai a disposizione strumenti di monitoraggio e software di invio all’avanguardia.

L'articolo Spingiamo i clienti ad agire – Call to Action sembra essere il primo su Blog Hosting Per Te.


Leggi dell'altro »







Hosting Per Te
© 2015 - ARMADA
Partita IVA 00873530943
REA IS-38469
Tel +39 06452216038
Fax +39 0689280222
Il tuo IP: 54.80.58.121
Hosting Per Te Facebook   Hosting Per Te Twitter   Hosting Per Te Blog
ARMADA
Chiedi ad un nostro Operatore