HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI?
+39 06452216038
LIVE SUPPORT
Parla con un operatore

Hosting Per Te - HelpDesk

LIVE SUPPORT
Parla con un operatore
 
 Categorie Notizie
(13)Domini (3)dominio (28)Blog (61)Sicurezza (31)Wordpress (1)Cross-Site (1)vulnerabilità (7)wordpress (1)zero day (8)sicurezza (1)sitelock (16)News (1)google (1)indicizzazione (1)mobilegeddon (8)seo (18)Hosting (4)hosting (1)multi (1)reseller (1)rivenditore (1)provider (18)Email (28)Server (3)email (2)imap (1)imapsync (2)migrazione (1)posta (1)affiliazione (2)guadagnare (65)Ecommerce (3)e-commerce (1)ecommerce (3)VPN (1)wi-fi (1)backup (2)server (29)marketing (1)ppc (1)search-engine-optimization (1)seo pay-per-click (1)domini (2)gTLD (1)IP (1)IP-condiviso (1)IP-dedicato (2)cloud (1)virtuale (3)vps (21)Blogging (3)blog (2)blogging (42)CMS (3)cms (1)sito di successo (1)campagne e-mail (1)criptare dati (1)ssl (1)plugin e-commerce (1)newsletter (1)rivenditori (1)server vps smtp (1)SMTP (1)design responsivo (1)responsive design (1)responsive web design (2)hacking (4)malware (1)phishing (1)server upgrade (2)prestashop (2)campagna e-mail (3)e-mail marketing (1)contenuti sito (1)struttura pagina web (1)call-to-action (1)promozione sito (1)ottimizzare sito (1)cookie law (1)psicologia web design (1)vendita siti (1)website flipping (1)titolo (1)alternativa google analytics (2)monitoraggio (1)keyword (1)programmazione (1)facebook marketing (1)colori (2)clienti (1)privacy whois (1)crimini informatici (1)Cyber crime (1)search console di google (1)supporto managed (1)hacker (1)copyright (1)referrer spam (1)Split testing A/B (1)freelance (2)magento (1)Linux (2)Windows (1)upgrade piani hosting (1)Google SpeedTest (1)landing page (1)seo friendly (1)struttura link (1)errori wordpress (2)psicologia dei prezzi (1)metodi di pagamento (1)effetti sonori (2)APP (1)webmaster (1)fatturazione elettronica (1)sito web (1)backup wordpress (1)fan facebook (1)Exchange ActiveSync (1)POP3 (1)firma e-mail (1)web agency (1)ergonomia (1)editor (3)adwords (1)quality score (1)errori ecommerce (16)startup e business (1)errori azienda (1)sql injection (1)monetizzare (1)regole successo (1)nameserver (2)mailing list (1)responsive email (2)pec (2)bootstrap (1)Bing (1)Bing Ads (1)Foundation (3)framework (1)statistiche mobile (1)adwords per mobile (1)about page (1)chi siamo (1)seo vs ppc (1)errori webmaster principianti (20)SEO (1)PDF e SEO (1)ottimizzare pdf (36)strumenti (1)relazionarsi con i clienti (1)FAQ (1)tld srl (1)traffico (1)keywords (1)parole chiave (1)trend estero (3)statistiche (1)K.I.S.S. (1)plugin sicurezza wordpress (2)certificato ssl (1)template (1)black hat (1)Creative Common Zero (1)blog ecommerce (1)Google Smart Goals (1)web design (1)facebook ads (1)SFTP (1)FTP (1).htaccess (1)statistiche e-commerce (1)url brevi (2)cloud computing (1)HDD (1)grafici (1)librerie js (2)antivirus (1)framework css (1)Google Panda (2)Internet of Things (2)ransomware (1)TeslaCrypt (2)tecnologia (1)telelavoro (1)mobile friendly (1)proxy (2)cryptolocker (1)Processore AMD (1)rapporto clusit 2016 (1)truffe online (1)plugin monitoraggio (2)bug linux (1)ranking tools (1)social network (1)deep web (1)tor (1)plugin sottoscrizioni (1)link building (3)plugin wordpress (1)design (1)siti di successo (1)ottimizzare immagini (2)widget (1)sito monopagina (1)VPS Economici (1)trend del marketing (1)realtà aumentata (1)ip dinamico (1)progettazione sito (1)Redirect 301 e 302 (1)notifiche push (1)velocità sito (1)ottimizzazione contenuti (1)guadagnare con un blog (1)costi e-commerce (1)social media (1)frode amichevole (1)e-commerce wordpress (3)drupal (2)joomla (1)travel blog (1)php (1)chargeback (1)e-mail (1)plug-in video wordpress (1)sito sportivo (1)plug-in seo (1)drupal vs magento (1)portfolio (1)plug-in portfolio (1)sottodomini di terzo livello (1)sicurezza e-commerce (1)pubblicità su facebook (1)visualizza numero utenti (1)affiliate marketing (1)cartella nascosta android (1)creare app (2)Infiniband (1)Intel LGA 3647 (1)furto di dati sensibili (1)marketing diretto (1)record DNS (2)ddos (1)Mobile shopping (1)Malware su Skype (1)virus (1)youtube (1)seo immagini (1)web marketing (1)vendita online (1)food blogger (1)Plesk Onyx (1)Bug Fedora ed Ubuntu (1)Micro SSD (1)IoT (1)Chip Kaby Lake (1)primo e-commerce (1)blog di fitness (2)plug-in WordPress (1)SPF e DKIM (1)Cyber sicurezza (1)file robots.txt (1)AMD Naples (1)Vulnerabilità REST API WordPress (1)trasferimento da Blogger a WordPress (1)plug-in WordPress per musicisti (1)Crittazione (2)CPU (1)Legge antibufale (1)Strumenti di marketing (1)CPU AMD (1)nda (1)Let's Encrypt (1)Hosting Linux o Windows (1)progress bar (1)blog di cucina (1)PrestaShop oppure WooCommerce (1)carte di credito (1)librerie javascript (1)DDR5 (1)plugin monetizzazione (1)Wireless (2)drag and drop (1)web server (1)Curricula digitali (1)name server (1)Autenticazione a due fattori (1)Trend Tech (1)business online (1)Keylogger (1)infopreneur (1)E-book (1)WanaKiwi (1)file LNK (1)hub (1)router (1)switch
Feed RSS
Notizie
mag
2

gtldChi si è cimentato nella ricerca di un nome di dominio che fosse facile da ricordare, ricollegabile all’oggetto del sito ed ancora disponibile si sarà sicuramente imbattuto in un’impresa non facile.  In fase di ricerca di un nome di dominio molti, però, ignorano o dimenticano che oltre al .com o al .it esistono diverse centinaia di altri domini di primo livello generici (gTLD) tra cui scegliere.

In questo articolo chiariremo cos’è un gTLD e cercheremo di capire in che modo può essere una risorsa in più per il nostro sito.

 

 

Cos’è un gTLD?

TLD è l’acronimo di Top Level Domain (Dominio di Primo Livello).  I più conosciuti sono .com, .net, .biz, .it.  Con il passare degli anni e con l’aumento esponenziale di siti web i nomi a dominio .com o .net hanno iniziato a scarseggiare riducendo drasticamente le opzioni di scelta per i nuovi arrivati.

Il problema è stato risolto introducendo i Domini di Primo Livello Generici (gTLD).  E’ quindi possibile per una pizzeria avere un dominio .pizza, un negozio di abbigliamento sceglierà un .boutique ed  un fotografo potrà optare per un .photo o un .click.  Qui una lista completa dei TLD disponibili.

 

 

gTLD e SEO

Una domanda che spesso viene posta riguarda la correlazione tra un gTLD e l’ottimizzazione del sito ai fini della sua indicizzazione sui motori di ricerca (i.e. SEO).  Secondo quanto affermato da Mat Cutts, guru SEO di Google, non ci sono particolari preferenze per i TLD.  Sia i vecchi che i nuovi TLD hanno la stessa probabilità di essere indicizzati ed i contenuti del sito continuano ad essere la discriminante principale in ambito SEO.  Tutto ciò potrebbe, però, cambiare in futuro.

 

 

Consigli su come scegliere un dominio

Anche se hai già un dominio puoi sempre aggiungerne un altro.  Di seguito alcuni suggerimenti:

  • Assicurati che il dominio sia facile da trascrivere e che non contenga numeri al posto delle parole.
  • Evitare di utilizzare i trattini intermedi.
  • Non creare domini eccessivamente lunghi anche se ciò potrebbe contribuire a renderlo più descrittivo.
  • Utilizzare gTLD strettamente correlati al sito in questione.  Ad esempio un .computer sarà preferibile ad un .business.  Più è ovvio il collegamento e più sarà semplice per il visitatore ricordare il nome.

 

Non dimenticare che è possibile collegare diversi domini al tuo sito web (identificandone uno come primario) e sperimentare, quindi, nuovi nomi e nuove parole chiave per arrivare ad identificare quello in grado di produrre risultati migliori.

L'articolo Aggiungere un dominio gTLD al tuo sito web sembra essere il primo su Blog Hosting Per Te.


Leggi dell'altro »



apr
15

Nuovi DominiAnche i più distratti avranno notato URL che terminano con sigle diverse dai ben più noti .com o .it.  Stiamo parlando dei gTLD, domini di primo livello generico (generic top-level domain) che da qualche tempo circolano in maniera sempre più consistente sul web. L’ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers –  un ente non profit che ha la responsabilità di assegnare gli indirizzi IP (Internet Protocol), di gestire il sistema dei nomi a dominio generici di primo livello e dei country code Top Level Domain ccTLD) ha creato un numero elevato di questi domini con l’intento di risolvere, tra le tante cose, la problematica legata alla mancanza di domini disponibili per i più comuni TLD. Con il seguente articolo analizzeremo in che modo un gTLD può giovare la nostra azienda, quali erano le aspettative e quali sono i risultati ottenuti in questi due anni di implementazione.

 

Quali sono i gTDL disponibili?

La lista è davvero lunga ed è in costante aggiornamento. Eccone alcuni:

  • .bar
  • .bike
  • .business
  • .cards
  • .click
  • .company
  • .engineering
  • .expert
  • .guru
  • .international
  • .photo
  • .sexy

Per una lista completa consultare la sezione Domini di Hostingperte

 

 

Pro e Contro

Avere un proprio sito web con URL www.personal-trainer.guru può suscitare interesse e magari fare una gran bella figura sul proprio biglietto da visita, ma in pratica pratico quanto può giovare avere un URL di questo tipo?

Pro

  • Identifica in maniera univoca l’area di appartenenza e l’ambito nel quale si offrono i propri servizi e/o prodotti.
  • SEO – Un dominio del tipo .london è l’ideale per promuovere attività turistiche o anche commerciali.  Un dominio www.shopping.london può dare un notevole impulso al sito anche in termini di SEO.
  • Aiuta a ricordare in maniera più semplice il proprio marchio (www.gioelleriaTizioeCaio.diamonds ).

Contro

  • Non è un dominio .com – Questo è il motivo principale per cui alla maggior parte delle persone non piace un gTLD e non lo reputano utile.
  • In alcuni casi possono generare confusione www.iltuostudio.engineer  e www.iltuostudio.engineering per fare un esempio. In questi casi si rende necessario registrarli entrambi.
  • Alcuni gTDL sono eccessivamente lunghi ed hanno una probabilità più alta di essere riportati nella barra del browser in maniera errata.
  • Tendenza a non leggere (e memorizzare) quanto riportato dopo il punto.  Il risultato è quindi opposto a quello desiderato: il potenziale cliente dimentica il nome del sito.

 

SEO

Una domanda che in molti si sono posti, e che merita una sezione a parte in questo articolo, è quanto può effettivamente giovare in termini di SEO un gTLD.
Conoscere gli algoritmi e conoscere a fondo quali sono criteri utilizzati dai maggiori motori di ricerca per indicizzare i nostri siti web non è possibile, ma ci sono chiare indicazioni (supportate da dichiarazioni rilasciate da importanti esponenti di google) che lasciano intendere che l’aumentare dei siti che implementano gTLD comporterà una sempre maggiore attenzione da parte dei motori di ricerca a quanto riportato dopo il punto del nostro sito web.  Un dominio .cars verrà sempre più associato alla vendita di automobili e concorrerà, insieme ai contenuti del sito, alla sua indicizzazione.
Va inoltre menzionato il sorgere di motori di ricerca non più generici (tipo www.google.com) ma per categoria.  Un esempio potrebbe essere www.search.xxx che come si può immaginare è rivolto esclusivamente a siti per adulti.  Si ipotizza che presto questo tipo di motori aumenteranno giovando coloro che hanno un gTLD che ricadono nella categoria di riferimento del search engine.

 

Statistiche

Per avere una panoramica un po più ampia diamo un’occhiata ai numeri associati ai gTLD.
In media vengono acquistati circa 7000 gTLD al giorno.

I top 10 gTLD in termini di registrazioni sono:

NumeroNuovi DominiNumero Registrazioni
1.xyz756,124
2.网址 (website)352,727
3.club157,523
4.berlin154,677
5.wang (net)108,733
6.realtor90,348
7.guru78,926
8.nyc66,401
9.ovh56,483
10.link52,848

 

I top 10 gTLDs con crescita maggiore:

PosizioneEstensione domino
1.wang (net)
2.xyz
3.club
4.website
5.click
6.red
7.link
8.nyc
9.rocks
10.top

 

Cosa fare per ottenere un gTLD

Se hai deciso di acquistare un gTLD e di anticipare possibili sviluppi importanti nei motori di ricerca vecchi e futuri, se cerchi un nuovo dominio che possa identificare al meglio il tuo brand, il dominio ideale per il tuo sito personale, oppure un nome semplice da ricordare che possa garantirti un alto numero di visitatori, Hostingperte è in grado di fornirti tutti gli strumenti necessari alla gestione del tuo dominio (Dns, Inoltro, Email, etc.) attraverso il pannello di controllo completamente in italiano.

L'articolo gTLD – potenzialità e aspettative sembra essere il primo su Blog Hosting Per Te.


Leggi dell'altro »







Hosting Per Te
© 2015 - ARMADA
Partita IVA 00873530943
REA IS-38469
Tel +39 06452216038
Fax +39 0689280222
Il tuo IP: 54.198.164.83
Hosting Per Te Facebook   Hosting Per Te Twitter   Hosting Per Te Blog
ARMADA
Chiedi ad un nostro Operatore