HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI?
+39 06452216038
LIVE SUPPORT
Parla con un operatore

Hosting Per Te - HelpDesk

LIVE SUPPORT
Parla con un operatore
 
 Categorie Notizie
(13)Domini (3)dominio (28)Blog (61)Sicurezza (31)Wordpress (1)Cross-Site (1)vulnerabilità (7)wordpress (1)zero day (8)sicurezza (1)sitelock (16)News (1)google (1)indicizzazione (1)mobilegeddon (8)seo (18)Hosting (4)hosting (1)multi (1)reseller (1)rivenditore (1)provider (18)Email (28)Server (3)email (2)imap (1)imapsync (2)migrazione (1)posta (1)affiliazione (2)guadagnare (65)Ecommerce (3)e-commerce (1)ecommerce (3)VPN (1)wi-fi (1)backup (2)server (29)marketing (1)ppc (1)search-engine-optimization (1)seo pay-per-click (1)domini (2)gTLD (1)IP (1)IP-condiviso (1)IP-dedicato (2)cloud (1)virtuale (3)vps (21)Blogging (3)blog (2)blogging (42)CMS (3)cms (1)sito di successo (1)campagne e-mail (1)criptare dati (1)ssl (1)plugin e-commerce (1)newsletter (1)rivenditori (1)server vps smtp (1)SMTP (1)design responsivo (1)responsive design (1)responsive web design (2)hacking (4)malware (1)phishing (1)server upgrade (2)prestashop (2)campagna e-mail (3)e-mail marketing (1)contenuti sito (1)struttura pagina web (1)call-to-action (1)promozione sito (1)ottimizzare sito (1)cookie law (1)psicologia web design (1)vendita siti (1)website flipping (1)titolo (1)alternativa google analytics (2)monitoraggio (1)keyword (1)programmazione (1)facebook marketing (1)colori (2)clienti (1)privacy whois (1)crimini informatici (1)Cyber crime (1)search console di google (1)supporto managed (1)hacker (1)copyright (1)referrer spam (1)Split testing A/B (1)freelance (2)magento (1)Linux (2)Windows (1)upgrade piani hosting (1)Google SpeedTest (1)landing page (1)seo friendly (1)struttura link (1)errori wordpress (2)psicologia dei prezzi (1)metodi di pagamento (1)effetti sonori (2)APP (1)webmaster (1)fatturazione elettronica (1)sito web (1)backup wordpress (1)fan facebook (1)Exchange ActiveSync (1)POP3 (1)firma e-mail (1)web agency (1)ergonomia (1)editor (3)adwords (1)quality score (1)errori ecommerce (16)startup e business (1)errori azienda (1)sql injection (1)monetizzare (1)regole successo (1)nameserver (2)mailing list (1)responsive email (2)pec (2)bootstrap (1)Bing (1)Bing Ads (1)Foundation (3)framework (1)statistiche mobile (1)adwords per mobile (1)about page (1)chi siamo (1)seo vs ppc (1)errori webmaster principianti (20)SEO (1)PDF e SEO (1)ottimizzare pdf (36)strumenti (1)relazionarsi con i clienti (1)FAQ (1)tld srl (1)traffico (1)keywords (1)parole chiave (1)trend estero (3)statistiche (1)K.I.S.S. (1)plugin sicurezza wordpress (2)certificato ssl (1)template (1)black hat (1)Creative Common Zero (1)blog ecommerce (1)Google Smart Goals (1)web design (1)facebook ads (1)SFTP (1)FTP (1).htaccess (1)statistiche e-commerce (1)url brevi (2)cloud computing (1)HDD (1)grafici (1)librerie js (2)antivirus (1)framework css (1)Google Panda (2)Internet of Things (2)ransomware (1)TeslaCrypt (2)tecnologia (1)telelavoro (1)mobile friendly (1)proxy (2)cryptolocker (1)Processore AMD (1)rapporto clusit 2016 (1)truffe online (1)plugin monitoraggio (2)bug linux (1)ranking tools (1)social network (1)deep web (1)tor (1)plugin sottoscrizioni (1)link building (3)plugin wordpress (1)design (1)siti di successo (1)ottimizzare immagini (2)widget (1)sito monopagina (1)VPS Economici (1)trend del marketing (1)realtà aumentata (1)ip dinamico (1)progettazione sito (1)Redirect 301 e 302 (1)notifiche push (1)velocità sito (1)ottimizzazione contenuti (1)guadagnare con un blog (1)costi e-commerce (1)social media (1)frode amichevole (1)e-commerce wordpress (3)drupal (2)joomla (1)travel blog (1)php (1)chargeback (1)e-mail (1)plug-in video wordpress (1)sito sportivo (1)plug-in seo (1)drupal vs magento (1)portfolio (1)plug-in portfolio (1)sottodomini di terzo livello (1)sicurezza e-commerce (1)pubblicità su facebook (1)visualizza numero utenti (1)affiliate marketing (1)cartella nascosta android (1)creare app (2)Infiniband (1)Intel LGA 3647 (1)furto di dati sensibili (1)marketing diretto (1)record DNS (2)ddos (1)Mobile shopping (1)Malware su Skype (1)virus (1)youtube (1)seo immagini (1)web marketing (1)vendita online (1)food blogger (1)Plesk Onyx (1)Bug Fedora ed Ubuntu (1)Micro SSD (1)IoT (1)Chip Kaby Lake (1)primo e-commerce (1)blog di fitness (2)plug-in WordPress (1)SPF e DKIM (1)Cyber sicurezza (1)file robots.txt (1)AMD Naples (1)Vulnerabilità REST API WordPress (1)trasferimento da Blogger a WordPress (1)plug-in WordPress per musicisti (1)Crittazione (2)CPU (1)Legge antibufale (1)Strumenti di marketing (1)CPU AMD (1)nda (1)Let's Encrypt (1)Hosting Linux o Windows (1)progress bar (1)blog di cucina (1)PrestaShop oppure WooCommerce (1)carte di credito (1)librerie javascript (1)DDR5 (1)plugin monetizzazione (1)Wireless (2)drag and drop (1)web server (1)Curricula digitali (1)name server (1)Autenticazione a due fattori (1)Trend Tech (1)business online (1)Keylogger (1)infopreneur (1)E-book (1)WanaKiwi (1)file LNK (1)hub (1)router (1)switch
Feed RSS
Notizie
lug
6

elementi essenziali in un sito webE’ stato dimostrato che un visitatore impiega pochi secondi per decidere se continuare o meno la navigazione di un sito web.   Non importa quali fantastici contenuti abbia o imperdibili prodotti offra, se mancano alcuni elementi essenziali il tuo sito/blog non riuscirà mai ad esprimere il suo potenziale.

La decisione avviene in pochi attimi.  E’ quindi vitale inserire e rendere visibili tutti quegli elementi in grado di carpire l’attenzione dei potenziali clienti.  In questo articolo descriveremo quali sono le caratteristiche principali da non trascurare e come  aumentare le probabilità di riuscita del tuo sito.

 

 

Carrello della spesa, campo di ricerca e login cliente

Questi tre elementi sono essenziali per qualunque e-commerce che si rispetti e devono essere inseriti nella parte alta del sito.  L’icona raffigurante il carrello della spesa deve essere visibile e facilmente raggiungibile.
Nel caso in cui il tuo sito offra un alto numero di prodotti è opportuno facilitare la loro individuazione tramite l’apposito campo di ricerca.
La funzione della sezione login, invece, è quella, tra le altre cose, di fidelizzare il cliente.  La creazione di  un account non solo assolve il compito di controllo degli ordini in evasione, ma consente la fruizione di eventuali scontistiche riservate agli utenti.

 

 

Call to action

Implementare una strategia che spinga il visitatore ad effettuare un’azione è un altro aspetto sul quale andrebbero riversate parte delle energie di chi gestisce e promuove un sito web.  L’assenza di una chiamata all’azione rischia di inficiare il lavoro svolto sul sito.  E’ quindi importante indicare ai visitatori un’azione da compiere in modo esplicito.  Alcuni esempi di call to action sono:

  • l’iscrizione ad una newsletter
  • l’acquisto nel tuo negozio
  • la registrazione ad un evento
  • iscriversi ai feed del blog
  • la promozione di un’offerta a tempo limitato.
     

 

Logo

Associare il proprio business ad un logo è ai primi posto tra le azioni da compiere in un’ottica di marketing e di crescita del brand.

Che sia un’immagine semplice o complessa poco importa.  Ciò che conta è che consenta una rapida associazione alla tua azienda.  Un logo svolge la duplice funzione di rendere più appetibile e più affidabile il tuo brand.

 

 

Offerte speciali e gadget gratuiti

Qual è l’elemento in grado di sovrastare qualunque strategia di marketing? Semplice, il risparmio.  Tutti vogliono risparmiare e tutti cercano l’offerta in grado di soddisfare la voglia di concludere un affare.
Una strategia che da ottimi risultati consiste nel deputare una sezione del proprio sito alle offerte la cui efficacia è legata, tra le altre cose, al fatto di avere una durata limitata nel tempo.  Il visitatore che approda sul sito non deve essere invogliato a proseguire la navigazione su siti concorrenti, ma deve essere spinto a cogliere al volo un’offerta “irripetibile e limitata nel tempo”.

Un altro modo per invogliare i visitatori a effettuare un ordine, sempre in un ottica di risparmio, consiste nell’abbattere le spese di spedizione dei prodotti rendendole gratuite.  Una strategia, questa, dalla comprovata efficacia.

 

 

Preannunciare l’arrivo di un nuovo prodotto/servizio

Informare i potenziali clienti dell’arrivo  di un nuovo prodotto, servizio o evento permette di creare un aspettativa che molto probabilmente si concretizzerà, nel momento opportuno, in un acquisto o una sottoscrizione.

 

 

Supporto clienti

E’ ormai assodato che il cliente in procinto di effettuare un acquisto desideri essere rassicurato su tutti gli aspetti che caratterizzano il prodotto in questione.  Impostare un servizio di assistenza al cliente facilmente raggiungibile e fruibile in maniera tale da intercettare  le preferenze legate alla comunicazione  (i.e. chat, e-mail, telefono, faq, ecc) è fondamentale.

 

 

Link ed icone

Nella parte bassa del sito è opportuno inserire una serie di link ed icone relative a servizi, strumenti ed informazioni utili al cliente.

Riportare i metodi di pagamento accettati (icone PayPal, Mastercard, Visa, bonifico bancario, contrassegno).

Inserire eventuali link che rimandano ai social network sui quali si è presenti. 

L'articolo Elementi essenziali in un e-commerce sembra essere il primo su Blog Hosting Per Te.


Leggi dell'altro »



mag
18

Pacchetto PrestaShop preinstallatoIl tuo e-commerce con PrestaShop

Se stai leggendo questo articolo probabilmente hai deciso di tuffarti nel mondo delle vendite online e sei alla ricerca di modo semplice, veloce ed efficace per commercializzare i tuoi prodotti.  PrestaShop, una delle migliori piattaforme e-commerce open source disponibili il cui software è gratuito e l’implementazione è davvero semplice, potrebbe essere la risposta che stai cercando.

 

 

Gratuito

Ribadire che sia gratuito, davvero gratuito, non guasta. Perché ribadirlo?  PrestaShop è uno delle poche piattaforme che consentono di creare e pubblicare un e-commerce perfettamente funzionante senza spendere neanche un centesimo.  La software house alle spalle di questo tool punta, ovviamente, alla vendita delle tante estensioni preposte al potenziamento del sito rendendolo più performante e completo, ma ciò non significa che sia indispensabile disporre di questi moduli aggiuntivi, soprattutto se si è agli inizi e si ha a disposizione un budget limitato.

 

 

Facilità d’uso

User-friendly è il termine che meglio identifica PrestaShop.  L’interfaccia semplice ed intuitiva consente anche ad un neofita di cimentarsi con questo e-commerce senza perdere la propria salute mentale in complicate operazioni di settaggio.

 

 

Funzionalità aggiuntive

Le funzionalità da scaricare ed implementare sono davvero tante.  Add-on come per esempio Paypal, social media, strumenti di marketing, servizi di newsletter, zoom immagini, tracking dei visitatori e delle vendite, coupon e molto altro possono essere integrati nel tuo e-commerce con pochi click, gratuitamente o con una spesa contenuta.
La piattaforma è inoltre ottimizzata per il SEO.  Cosa non di poco conto vista l’importanza che rivestono le varie strategie di ottimizzazione del proprio sito.  Avere a disposizione gli strumenti giusti per far conoscere il proprio sito e per ottenere un ranking decente è di fondamentale importanza.

 

 

Mobile friendly

Dopo l’user friendly è il momento del mobile friendly.  Abbiamo discusso in un articolo precedente delle implicazioni del cosiddetto mobilegeddon.  Se si decide di creare un e-commerce sarebbe da irresponsabili non tenerne conto.  PrestaShop mette a disposizione un numero importante di template pronti all’uso (gratuiti o meno) perfettamente “responsivi”.  Con pochi passaggi il negozio online sarà visibile in ogni SERP di Google e per ogni dispositivo.

 

 

Pagamenti

Il processo legato ai pagamenti deve essere semplice e soprattutto sicuro.  I moduli  a disposizione sono  diversi e sono attivabili direttamente dal back-office. La configurazione è molto semplice:

  1. Selezioni il modulo di pagamento
  2. Installi il modulo
  3. Configuri il modulo in funzione delle specifiche comunicate dal fornitore del servizio

Dal sito PrestaShop è possibile reperire una lista dei moduli gratuiti per i pagamenti online

 

 

Download,  Cloud o Hostingperte?

Inizialmente PrestaShop era disponibile solo per il download con conseguente upload sullo spazio web offerto dalla propria azienda hosting.  Ciò comportava diversi grattacapi a tutti color che si cimentavano per la prima volta in questo tipo di operazione.

Successivamente è stato creato il cloud PrestaShop; Con questo tipo di servizio è possibile utilizzare la piattaforma direttamente dai server PrestaShop. Un bel passo in avanti che ha eliminato parecchi problemi alla maggior parte degli utenti.

Questo tipo di soluzione ha però delle controindicazioni legate all’impossibilità di accedere al codice sorgente ed ai database.  Anche se questo può sembrare un problema di poco conto, prima o poi si avrà la necessità di mettere mano al codice e soprattutto ai database.  Un accesso limitato al proprio sito è da evitare. 

HostingPerTe ha ovviato a questa problematica offrendo un pacchetto hosting ottimizzato e compatibile al 100% con PrestaShop, preinstallato e pronto all’uso. Il pacchetto fornisce il pieno controllo del e-commerce tramite il pannello di controllo cPanel;  tramite il pannello è possibile creare accounts e-mail, visualizzare le statistiche del proprio sito, creare ed amministrare database MySQL, fare backup del proprio lavoro e tantissime altre funzionalità. Per coloro che intendo effettuare il trasferimento del proprio e-commerce HostingPerTe effettua gratuitamente il trasferimento dell’intero sito e posta elettronica dal vecchio provider.

L'articolo PrestaShop, una soluzione e-commerce più che valida sembra essere il primo su Blog Hosting Per Te.


Leggi dell'altro »



apr
20

Hosting EcommerceLe statistiche sono chiare; Lo shopping online e gli e-commerce sono da tempo diventati parte di una industria multimilionaria.   Se hai deciso di far parte anche tu di questo mondo o se hai già un e-commerce il seguente articolo cercherà di fornirti spunti e consigli per avere un e-commerce performante ed efficace.    Analizzeremo innanzitutto gli aspetti principali in fasi di realizzazione del nostro sito, prima che venga pubblicato, e successivamente valuteremo quali sono gli accorgimenti che ci consentiranno di avere un sito all’altezza del suo compito.  

 

In fase di progettazione

  • Semplice è bello.  Spesso siti con poche e chiare indicazioni hanno molto più successo di quegli e-commerce che cercano di anticipare le esigenze dei propri visitatori fornendo decine di informazioni e disseminando immagini e testi ovunque.  Se il cliente necessita di ulteriori informazioni potrà contattarvi tramite email o telefonicamente, ma non commettete l’errore di sovraccaricare la pagine di informazioni sul prodotto o servizio che offrite; rendereste il sito esteticamente poco accattivante e contemporaneamente correreste il rischio di confondere il potenziale cliente.
  • Registrazione: evitare di condizionare la visualizzazione del prodotto ad una registrazione.  Il cliente molto probabilmente abbandonerà il vostro sito ed andrà a cercare l’articolo altrove oppure, se è un servizio particolare e poco comune, fornirà informazioni (email, nome ecc) false.
  • Navigazione: Rendere il nostro sito più complesso del labirinto di Cnosso non ci aiuterà sicuramente a generare il reddito per cui il sito è nato.  Percorsi brevi ed intuitivi eviteranno di confondere il potenziale cliente ed aumenteranno di molto le probabilità che la visita si concretizzi con una vendita.
  • Smartphone friendly: Progettiamo il sito in modo tale che sia fruibile anche da smartphone o tablet.
  • Pagamenti semplici.  Una volta che il cliente ha deciso di acquistare il nostro prodotto deve avere una serie di opzioni semplici e chiare per effettuare il pagamento.  Per i pagamenti anticipati è possibile utilizzare strutture esterne quali paypal.  Non dimenticare, inoltre, che in Italia la maggior parte delle persone sono restie ad utilizzare la propria carta di credito per i pagamenti.  Ove possibile offrire il pagamento in contrassegno.

 

 

Una volta online

  • Testare i prodotti: A volte è difficile ammetterlo ma può capitare che il prodotto che tanto amiamo e di cui siamo convinti nessuno possa fare a meno non sia per niente appetibile o ricercato.  Il modo migliore per evitare di proporre articoli che nessuno vuole è testare in prima persona il prodotto e/o servizio.  Coinvolgere gli amici può essere un modo semplice e divertente per capire se il nostro articolo giustificherà i nostri investimenti i termini di tempo e finanziari.
  • Marketing: Troppo spesso ho incontrato persone convinte che la pubblicazione del sito sia più che sufficiente a generare profitti da capogiro.  Nessuno approderà sul tuo sito così per caso – il web è troppo grande.  Perché il sito generi delle visite occorre implementare tutte quelle strategie suggerite dalle tecniche di SEO.  Quali siano queste strategie non rientra nell’oggetto di questo articolo, ma una ricerca su Google ci fornirà spunti importanti e nominativi di aziende di web marketing.
  • Budget: Stanziare dei fondi per essere in grado di individuare la strategia di marketing migliore.  Questo tipo di analisi ha un costo.  Per evitare di gettare al vento i nostri soldi occorre valutare attentamente quali strategie implementare e su quali settori vogliamo lavorare (i.e struttura del sito, colori, contenuti degli annunci di Google Adwords, ecc)
  • Ascoltare i propri clienti: Dare ascolto o tutti è forse uno dei modi migliori per guadagnare un posto in un ospedale psichiatrico ma di sicuro non possiamo ignorare idee, proposte e lamentale dei nostri clienti.  Oltre a correggere aspetti che non avevamo inizialmente valutato, il prestare ascolto a quanto ci viene riportato da chi spende i propri soldi sul nostro shop online solidifica il rapporto con i clienti e rafforza il brand loyalty.
  • Don’t give up:  essere realistici è sicuramente importante, ma è opportuno sapere che “possono volerci anni di duro lavoro per diventare ricchi dall’oggi al domani” (cit Seth Godin).  Il 99,9% dei siti di successo hanno lavorato giorno e notte prima di riuscire a raccogliere i frutti del proprio lavoro.  Non è né semplice né veloce ma determinazione e perseveranza alla lunga pagano sempre.
  • Non lavorare 18 ore al giorno: In molti casi si è webmaster, fondatori, manager, segretari e designer.  L’accentrare il tutto nelle nostre mani può portare il nostro sito ad uno stallo o, nei migliori dei casi, può evitare che si inneschi quel processo di crescita necessario alla riuscita del nostro progetto.  Ottimizziamo il nostro tempo e le nostre energie instaurando collaborazioni con persone in grado di gestire aspetti di routine (e non) del nostro e-commerce.
  • Servizio clienti.  Avere un sito web che automatizza la vendita dei nostri prodotti non significa non doversi preoccupare della gestione dei clienti.  E’ importante dare ai nostri clienti la possibilità di raggiungerci facilmente offrendo, contestualmente, un servizio professionale e veloce in grado di minimizzare il gap esistente rispetto ad un negozio reale.
  • Costi e ricavi: Spesso si tende a combattere la concorrenza abbassando i prezzi.  Questo tipo di guerre commerciali ha mietuto spesso parecchie vittime.  Alcuni e-commerce scelgono di proporre prezzi alti altri puntano su sconti e promozioni.  Quello che è certo che se si vuole avere successo è imperativo implementare una ben strutturata gestione dei costi.  Solo gli e-commerce con una gestione meticolosa dei costi hanno alte probabilità di sopravvivere.

 

 

Hostingperte cerca di agevolare il vostro compito fornendo una struttura pronta a rispondere alle vostre esigenze iniziali tramite server ottimizzati per il tuo e-commerce  per poi offrire soluzioni base e soluzioni high end dedicate grado di gestire la crescita del tuo shop online e la conseguente necessità di maggiori risorse.

L'articolo Consigli per un e-commerce di successo sembra essere il primo su Blog Hosting Per Te.


Leggi dell'altro »







Hosting Per Te
© 2015 - ARMADA
Partita IVA 00873530943
REA IS-38469
Tel +39 06452216038
Fax +39 0689280222
Il tuo IP: 54.224.103.239
Hosting Per Te Facebook   Hosting Per Te Twitter   Hosting Per Te Blog
ARMADA
Chiedi ad un nostro Operatore