HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI?
+39 06452216038
LIVE SUPPORT
Parla con un operatore

Hosting Per Te - HelpDesk

LIVE SUPPORT
Parla con un operatore
 
 Categorie Notizie
(13)Domini (3)dominio (28)Blog (61)Sicurezza (31)Wordpress (1)Cross-Site (1)vulnerabilità (7)wordpress (1)zero day (8)sicurezza (1)sitelock (16)News (1)google (1)indicizzazione (1)mobilegeddon (8)seo (18)Hosting (4)hosting (1)multi (1)reseller (1)rivenditore (1)provider (18)Email (28)Server (3)email (2)imap (1)imapsync (2)migrazione (1)posta (1)affiliazione (2)guadagnare (65)Ecommerce (3)e-commerce (1)ecommerce (3)VPN (1)wi-fi (1)backup (2)server (29)marketing (1)ppc (1)search-engine-optimization (1)seo pay-per-click (1)domini (2)gTLD (1)IP (1)IP-condiviso (1)IP-dedicato (2)cloud (1)virtuale (3)vps (21)Blogging (3)blog (2)blogging (42)CMS (3)cms (1)sito di successo (1)campagne e-mail (1)criptare dati (1)ssl (1)plugin e-commerce (1)newsletter (1)rivenditori (1)server vps smtp (1)SMTP (1)design responsivo (1)responsive design (1)responsive web design (2)hacking (4)malware (1)phishing (1)server upgrade (2)prestashop (2)campagna e-mail (3)e-mail marketing (1)contenuti sito (1)struttura pagina web (1)call-to-action (1)promozione sito (1)ottimizzare sito (1)cookie law (1)psicologia web design (1)vendita siti (1)website flipping (1)titolo (1)alternativa google analytics (2)monitoraggio (1)keyword (1)programmazione (1)facebook marketing (1)colori (2)clienti (1)privacy whois (1)crimini informatici (1)Cyber crime (1)search console di google (1)supporto managed (1)hacker (1)copyright (1)referrer spam (1)Split testing A/B (1)freelance (2)magento (1)Linux (2)Windows (1)upgrade piani hosting (1)Google SpeedTest (1)landing page (1)seo friendly (1)struttura link (1)errori wordpress (2)psicologia dei prezzi (1)metodi di pagamento (1)effetti sonori (2)APP (1)webmaster (1)fatturazione elettronica (1)sito web (1)backup wordpress (1)fan facebook (1)Exchange ActiveSync (1)POP3 (1)firma e-mail (1)web agency (1)ergonomia (1)editor (3)adwords (1)quality score (1)errori ecommerce (16)startup e business (1)errori azienda (1)sql injection (1)monetizzare (1)regole successo (1)nameserver (2)mailing list (1)responsive email (2)pec (2)bootstrap (1)Bing (1)Bing Ads (1)Foundation (3)framework (1)statistiche mobile (1)adwords per mobile (1)about page (1)chi siamo (1)seo vs ppc (1)errori webmaster principianti (20)SEO (1)PDF e SEO (1)ottimizzare pdf (36)strumenti (1)relazionarsi con i clienti (1)FAQ (1)tld srl (1)traffico (1)keywords (1)parole chiave (1)trend estero (3)statistiche (1)K.I.S.S. (1)plugin sicurezza wordpress (2)certificato ssl (1)template (1)black hat (1)Creative Common Zero (1)blog ecommerce (1)Google Smart Goals (1)web design (1)facebook ads (1)SFTP (1)FTP (1).htaccess (1)statistiche e-commerce (1)url brevi (2)cloud computing (1)HDD (1)grafici (1)librerie js (2)antivirus (1)framework css (1)Google Panda (2)Internet of Things (2)ransomware (1)TeslaCrypt (2)tecnologia (1)telelavoro (1)mobile friendly (1)proxy (2)cryptolocker (1)Processore AMD (1)rapporto clusit 2016 (1)truffe online (1)plugin monitoraggio (2)bug linux (1)ranking tools (1)social network (1)deep web (1)tor (1)plugin sottoscrizioni (1)link building (3)plugin wordpress (1)design (1)siti di successo (1)ottimizzare immagini (2)widget (1)sito monopagina (1)VPS Economici (1)trend del marketing (1)realtà aumentata (1)ip dinamico (1)progettazione sito (1)Redirect 301 e 302 (1)notifiche push (1)velocità sito (1)ottimizzazione contenuti (1)guadagnare con un blog (1)costi e-commerce (1)social media (1)frode amichevole (1)e-commerce wordpress (3)drupal (2)joomla (1)travel blog (1)php (1)chargeback (1)e-mail (1)plug-in video wordpress (1)sito sportivo (1)plug-in seo (1)drupal vs magento (1)portfolio (1)plug-in portfolio (1)sottodomini di terzo livello (1)sicurezza e-commerce (1)pubblicità su facebook (1)visualizza numero utenti (1)affiliate marketing (1)cartella nascosta android (1)creare app (2)Infiniband (1)Intel LGA 3647 (1)furto di dati sensibili (1)marketing diretto (1)record DNS (2)ddos (1)Mobile shopping (1)Malware su Skype (1)virus (1)youtube (1)seo immagini (1)web marketing (1)vendita online (1)food blogger (1)Plesk Onyx (1)Bug Fedora ed Ubuntu (1)Micro SSD (1)IoT (1)Chip Kaby Lake (1)primo e-commerce (1)blog di fitness (2)plug-in WordPress (1)SPF e DKIM (1)Cyber sicurezza (1)file robots.txt (1)AMD Naples (1)Vulnerabilità REST API WordPress (1)trasferimento da Blogger a WordPress (1)plug-in WordPress per musicisti (1)Crittazione (2)CPU (1)Legge antibufale (1)Strumenti di marketing (1)CPU AMD (1)nda (1)Let's Encrypt (1)Hosting Linux o Windows (1)progress bar (1)blog di cucina (1)PrestaShop oppure WooCommerce (1)carte di credito (1)librerie javascript (1)DDR5 (1)plugin monetizzazione (1)Wireless (2)drag and drop (1)web server (1)Curricula digitali (1)name server (1)Autenticazione a due fattori (1)Trend Tech (1)business online (1)Keylogger (1)infopreneur (1)E-book (1)WanaKiwi (1)file LNK (1)hub (1)router (1)switch
Feed RSS
Notizie
mar
22

drupalSe provi a chiedere a tre professionisti quale sia il miglior CMS in circolazione, molto probabilmente otterrai tre risposte differenti.   Quale sia il Content Management System da utilizzare è una questione soggettiva che dipende da diversi fattori legati al progetto da sviluppare ed al background dello sviluppatore.  Qualcuno preferisce WordPress o Magento, altri, invece, trovano in Joomla o Drupal la soluzione perfetta per il progetto in corso.

In questo articolo parleremo di Drupal ed analizzeremo alcuni pratici suggerimenti per un suo corretto uso.

 

 

 

Drupal è un CMS molto potente ideato e strutturato sul concetto di modularità, caratterizzato da ottime performance e livelli di sicurezza elevati.  E’ anche uno dei più flessibili CMS in circolazione.

 

I seguenti suggerimenti e consigli andranno a toccare solo marginalmente le molteplici funzionalità di questo CMS eccezionale.

 

 

Gestione dello SPAM

Chi ha avuto modo di gestire un sito rivolto ad una comunità di utenti sa quanto sia difficile gestire tutto lo SPAM che si riversa sul portale.  Oltre a riempire il sito di inutili informazioni, lo spam rappresenta anche un rischio per la sua sicurezza e quella degli utenti registrati.  Fortunatamente Drupal è equipaggiato con una serie di moduli in grado di gestire ed eliminare messaggi spazzatura.

Oltre ad installare Akismet e Spamicide, puoi anche:

  • Installare il modulo Flag Abuse per responsabilizzare gli utenti ed avvalerti del loro supporto nella gestione dello spam.
  • Bloccare o moderare la registrazione degli utenti condizionandola all’approvazione da parte dell’amministratore.
  • Effettuare una verifica delle e-mail inserite dai nuovi iscritti.
  • Installare un GeoBlocker per proteggere il tuo sito da determinati domini.
  • Utilizzare Ban and Unpublish per semplificare il processo di rimozione di utenti spammer.

 

 

 

Ottimizzare il sito

Una delle attività principali da svolgere in fase di progettazione e sviluppo di un sito web è quella legata alla sua ottimizzazione per i motori di ricerca.  Drupal è dotata di una serie di funzionalità avanzate tese a supportare lo sviluppatore web.

  • Caching e compressione per performance del sito migliori.
  • Controllo dei titoli delle pagine, delle meta descrizioni e degli URL.
  • Integrazione con Google Analytics.
  • Moduli SEO come Metatag, Nodewords e Yoast

 

 

 

Modifica dei fogli di stile

Immagina di caricare un modulo il cui stile mal si concilia con il resto del sito.  Lasciarlo così com’è non è certo una opzione accettabile.  Drupal consente di bypassare il foglio di stile collegato al modulo e di sostituirlo con un CSS adeguato.

Per far ciò devi innanzitutto caricare un CSS nella cartella dei fogli di stile del sito (con lo stesso nome del file originale) e poi devi inserire la seguente linea di codice nel file .info del sito:

stylesheets[all][] = nomecss.css

 

 

Questa breve introduzione ad alcuni concetti base è solo l’inizio di un processo di formazione che ti permetterà di avvalerti del supporto di questo potente CMS.  HostingPerTe, dal canto suo, ti fornirà tutto il supporto necessario a partire dai pacchetti hosting ottimizzati e compatibili con Drupal già preinstallato.

L'articolo Drupal: consigli e suggerimenti per i neofiti sembra essere il primo su Blog Hosting Per Te.


Leggi dell'altro »



ago
8
Drupal vs WordPress
08 ago 2016 10:09

drupal vs wordpressI sistemi di gestione dei contenuti (CMS) che il web mette a disposizione sono tanti ed ognuno di essi è caratterizzato da pro e contro.  La scelta del CMS è in funzione di una serie di valutazioni oggettive e soggettive correlate alla tipologia del progetto web che si sta portando avanti.  I CMS disponibili sul mercato sono circa 300, ma a spiccare sono WordPress e Drupal.  Ognuno di essi detiene un’ampia fetta di mercato e sono due scelte validissime per la maggior parte dei siti.

Cosa li differenzia? Qual è il migliore? Il più semplice? Il più funzionale? Qual è quello più efficiente?  Quali sono vantaggi e svantaggi di ognuno di essi?

In questo articolo cercheremo di dare una risposta a questi interrogativi e di aiutarvi a scegliere lo strumento migliore per la gestione del vostro futuro progetto web.

 

 

 

WordPress

Da molti considerato il CMS più semplice e potente messo a disposizione dal web.  Il numero di utenti che ha scelto WordPress per il proprio sito/blog è di 10 volte superiore a Drupal.
Nasce come strumento rivolto alla creazione di blog, ma nel corso degli anni è diventato un punto di riferimento per la creazione di qualunque tipologia di sito web.

WordPress è utilizzato indistintamente da principianti e da professionisti del settore.  Ecco alcuni vantaggi e svantaggi che lo contraddistinguono:

 

PRO

  • Estremamente flessibile, valido strumento per la creazione di blog, siti web, portali, siti aziendali complessi ed anche App.
  • Facile da imparare.
  • Ottimo per il SEO.
  • Enorme supporto da parte di una vastissima comunità di utenti.
  • Personalizzabile al 100%.
  • Migliaia di temi, plug-in e strumenti gratuiti ed a pagamento.
  • Upgrade automatici.
  • Svincola l’utente dalla necessità di dover richiedere l’aiuto del webmaster per effettuare modifiche e/o inserire dati.
  • Gestibile da qualunque computer o dispositivo mobile.

 

CONTRO

  • I costanti aggiornamenti della piattaforma possono creare incompatibilità con i plug-in installati e renderli mal funzionanti o arrivare a bloccarli del tutto.
  • Modifiche grafiche richiedono una conoscenza operativa delle tecnologie HTML e CSS.
  • Rallenta notevolmente quando i contenuti superano un certo limite.
  • Estremamente vulnerabile ai virus contenuti nei plug-in.

 

 

Drupal

E’ la piattaforma preferita da istituzioni, multinazionali ed enti governativi.  La sua architettura incredibilmente complessa e robusta la rende una validissima scelta per la maggior parte dei progetti web.

Una delle principali caratteristiche di Drupal risiede in una struttura pensata e sviluppata per rispondere in maniera adeguata alle esigenze SEO del sito.  Questo CMS pone, inoltre, molta attenzione all’aspetto sicurezza ed è da molti considerato la piattaforma più sicura e flessibile in assoluto.  Il supporto offerto dalla comunità di utilizzatori è ottimo.

Drupal è lo strumento ideale per l’utente avanzato dotato di competenze informatiche.  Non è il CMS per tutti.

Esaminiamo vantaggi e svantaggi:

 

PRO

  • Controllo avanzato sulla struttura degli URL.
  • Sicurezza ad alto livello.
  • Innumerevoli moduli, temi ed estensioni disponibili.
  • Ideale per piattaforme social che richiedono un’organizzazione complessa dei dati e la gestione di molti utenti.
  • Offre la possibilità di gestire molteplici utenti (amministratori, editori, utenti registrati, gruppi privati, ecc).
  • Design pulito e funzionale.
  • In grado di gestire task complessi.
  • Sistema caching per un caricamento veloce delle pagine.
  • Flessibile e molto versatile.

 

CONTRO

  • Richiede competenze informatiche di medio livello.
  • La sua installazione è piuttosto complicata e può costringere l’utente a dover assumere un programmatore professionista (Nota: Non è il caso per chi si affida ad HostingPerTe;  Offriamo, infatti, pacchetti preinstallati pronti all’uso).
  • Costi più elevati rispetto a WordPress per plug-in e moduli.

 

 

Quale scegliere?

Definire con precisione gli obiettivi ed i risultati desiderati è il modo corretto per stabilire quale sia il CMS giusto per il proprio progetto.

Drupal è la scelta appropriata se si intende creare un portale social o un sito aziendale che dovrà contenere una vasta mole di dati.

Se invece il progetto non è particolarmente complesso e le competenze informatiche non sono elevatissime allora WordPress è la piattaforma da prendere in considerazione.

 

Qualunque sia la tua scelta potrai contare sul supporto di HostingPerTe e sui suoi pacchetti hosting CMS  preconfigurati e pronti a renderti operativo nell’arco di poche ore.

L'articolo Drupal vs WordPress sembra essere il primo su Blog Hosting Per Te.


Leggi dell'altro »



lug
13
Drupal vs Joomla
13 lug 2016 08:18

Drupal vs JoomlaAnche se ben il 24% dei siti presenti in rete sono stati creati con WordPress, occorre tenere presente che esistono valide alternative open source in grado di supportarti appieno nella realizzazione del tuo progetto web; stiamo parlando di Joomla e Drupal.
Joomla ha da tempo superato i 50 milioni di download mentre Drupal vanta più di un milione di siti caratterizzati da architetture complesse ed orientati a soddisfare esigenze stilistiche e strutturali di alto livello. 

Anche se ambedue le piattaforme offrono le funzionalità di base di un comune CMS, ognuna di esse è caratterizzata da aspetti più o meno positivi che è opportuno conoscere prima di prendere una decisione finale.  Lo scopo di questo articolo è di analizzare i punti deboli e di forza dei due CMS più famosi dopo WordPress e di aiutarti nell’effettuare una scelta informata e consapevole.

 

 

JOOMLA

La popolarità di Joomla è in costante aumento.  Segue le orme del più famoso WordPress ed allo stato attuale supporta ben 3 milioni di siti web.  Una delle peculiarità maggiormente apprezzate è la possibilità di integrare funzionalità all’avanguardia in linea con le ultime novità tecniche offerte dal mercato. 

In merito alla difficoltà d’uso Joomla si colloca tra il facilissimo WordPress ed il più ostico ed avanzato Drupal.  La curva di apprendimento è leggermente più lunga ma in genere i webmaster che utilizzano regolarmente questo CMS si ritengono più che soddisfatti dalle funzionalità extra offerte dalla piattaforma. 

Vantaggi:

  • Facile da installare
  • Non è richiesta la conoscenza di CSS, PHP o HTML
  • Facile implementazione di un e-commerce
  • Disponibili diverse migliaia di estensioni in grado di offrire ulteriori funzionalità e di aumentare la capacità di interazione.
  • Ottimo supporto offerto da una vasta comunità di utenti ed una moltitudine di tutorial
  • Pannello di controllo avanzato in grado di consentire una ottimizzazione completa del CMS
  • Generazione URL in linea con i dettami SEO
  • Aggiornamenti eseguibile direttamente dal browser
  • Framework avanzati per una facile creazione di sofisticati add-on.

 

Svantaggi:

  • Nonostante offra una discreta facilità d’uso, il gran numero di funzionalità e di possibilità offerte richiedono tempi di apprendimento non brevissimi.
  • Alcuni dei plug-in e dei moduli disponibili sono a pagamento
  • Limitate opzioni di settaggio e di impostazione del CMS per gli utenti più esperti

 

 

 

DRUPAL

I siti creati e gestiti tramite Drupal sono più di un milione.  E’ la piattaforma preferita da enti governativi, istituzioni culturali e multinazionali.  La sua architettura incredibilmente complessa e robusta la rende idonea a qualunque tipologia di progetto web si intenda sviluppare.

Una delle principali caratteristiche di Drupal risiede in una struttura pensata e sviluppata per rispondere in maniera adeguata alle esigenze SEO del sito.  Questo CMS pone, inoltre, molta attenzione all’aspetto sicurezza ed è da molti considerato la piattaforma più sicura e flessibile in assoluto.

Drupal è lo strumento ideale per l’utente avanzato dotato di competenze informatiche.  Non è un CMS per tutti.

Vantaggi:

  • Sistema di sicurezza di altissimo livello
  • Ottimo per la gestione di grandi moli di dati
  • Moltissime funzionalità avanzate
  • Sviluppato per offrire una struttura affidabile
  • Sistema di caching per una veloce apertura delle pagine
  • Innumerevoli moduli, temi ed estensioni disponibili
  • Offre la possibilità di gestire molteplici utenti (amministratori, editori, utenti registrati, gruppi privati, ecc)
  • Stile pulito e professionale
  • Molto flessibile
  • Stabile e modulare

 

Svantaggi:

  • Gli upgrade richiedono competenze informatiche di medio livello
  • Non molto intuitiva
  • Curva di apprendimento lunga
  • Idonea per utenti con un buon bagaglio tecnico
  • Temi e plug-in premium costano molto di più rispetto a WordPress

 

 

Quale scegliere?

Avere ben chiaro quali siano gli obiettivi ed i risultati desiderati è il modo migliore per stabilire quale sia il CMS giusto per il proprio progetto.

Joomla è idoneo per e-commerce di piccola o media entità o per costruire una comunità o un network che preveda sottoscrizioni e che contempli newsroom, forum, l’inserimento di articoli e che consenta la partecipazione attiva degli utenti tramite l’inserimento di contenuti.

Se invece si intende investire su un progetto molto complesso ed articolato allora è opportuno utilizzare una piattaforma ad ampio respiro e ricca di funzionalità come Drupal.

 

Qualunque sia la tua scelta potrai contare sul supporto di HostingPerTe e sui suoi pacchetti hosting CMS preconfigurati  pronti a renderti operativo nell’arco di poche ore.

L'articolo Drupal vs Joomla sembra essere il primo su Blog Hosting Per Te.


Leggi dell'altro »







Hosting Per Te
© 2015 - ARMADA
Partita IVA 00873530943
REA IS-38469
Tel +39 06452216038
Fax +39 0689280222
Il tuo IP: 54.161.108.58
Hosting Per Te Facebook   Hosting Per Te Twitter   Hosting Per Te Blog
ARMADA
Chiedi ad un nostro Operatore