HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI?
+39 06452216038
LIVE SUPPORT
Parla con un operatore

Hosting Per Te - HelpDesk

LIVE SUPPORT
Parla con un operatore
 
 Categorie Notizie
(13)Domini (3)dominio (28)Blog (61)Sicurezza (31)Wordpress (1)Cross-Site (1)vulnerabilità (7)wordpress (1)zero day (8)sicurezza (1)sitelock (16)News (1)google (1)indicizzazione (1)mobilegeddon (8)seo (18)Hosting (4)hosting (1)multi (1)reseller (1)rivenditore (1)provider (18)Email (28)Server (3)email (2)imap (1)imapsync (2)migrazione (1)posta (1)affiliazione (2)guadagnare (65)Ecommerce (3)e-commerce (1)ecommerce (3)VPN (1)wi-fi (1)backup (2)server (29)marketing (1)ppc (1)search-engine-optimization (1)seo pay-per-click (1)domini (2)gTLD (1)IP (1)IP-condiviso (1)IP-dedicato (2)cloud (1)virtuale (3)vps (21)Blogging (3)blog (2)blogging (42)CMS (3)cms (1)sito di successo (1)campagne e-mail (1)criptare dati (1)ssl (1)plugin e-commerce (1)newsletter (1)rivenditori (1)server vps smtp (1)SMTP (1)design responsivo (1)responsive design (1)responsive web design (2)hacking (4)malware (1)phishing (1)server upgrade (2)prestashop (2)campagna e-mail (3)e-mail marketing (1)contenuti sito (1)struttura pagina web (1)call-to-action (1)promozione sito (1)ottimizzare sito (1)cookie law (1)psicologia web design (1)vendita siti (1)website flipping (1)titolo (1)alternativa google analytics (2)monitoraggio (1)keyword (1)programmazione (1)facebook marketing (1)colori (2)clienti (1)privacy whois (1)crimini informatici (1)Cyber crime (1)search console di google (1)supporto managed (1)hacker (1)copyright (1)referrer spam (1)Split testing A/B (1)freelance (2)magento (1)Linux (2)Windows (1)upgrade piani hosting (1)Google SpeedTest (1)landing page (1)seo friendly (1)struttura link (1)errori wordpress (2)psicologia dei prezzi (1)metodi di pagamento (1)effetti sonori (2)APP (1)webmaster (1)fatturazione elettronica (1)sito web (1)backup wordpress (1)fan facebook (1)Exchange ActiveSync (1)POP3 (1)firma e-mail (1)web agency (1)ergonomia (1)editor (3)adwords (1)quality score (1)errori ecommerce (16)startup e business (1)errori azienda (1)sql injection (1)monetizzare (1)regole successo (1)nameserver (2)mailing list (1)responsive email (2)pec (2)bootstrap (1)Bing (1)Bing Ads (1)Foundation (3)framework (1)statistiche mobile (1)adwords per mobile (1)about page (1)chi siamo (1)seo vs ppc (1)errori webmaster principianti (20)SEO (1)PDF e SEO (1)ottimizzare pdf (36)strumenti (1)relazionarsi con i clienti (1)FAQ (1)tld srl (1)traffico (1)keywords (1)parole chiave (1)trend estero (3)statistiche (1)K.I.S.S. (1)plugin sicurezza wordpress (2)certificato ssl (1)template (1)black hat (1)Creative Common Zero (1)blog ecommerce (1)Google Smart Goals (1)web design (1)facebook ads (1)SFTP (1)FTP (1).htaccess (1)statistiche e-commerce (1)url brevi (2)cloud computing (1)HDD (1)grafici (1)librerie js (2)antivirus (1)framework css (1)Google Panda (2)Internet of Things (2)ransomware (1)TeslaCrypt (2)tecnologia (1)telelavoro (1)mobile friendly (1)proxy (2)cryptolocker (1)Processore AMD (1)rapporto clusit 2016 (1)truffe online (1)plugin monitoraggio (2)bug linux (1)ranking tools (1)social network (1)deep web (1)tor (1)plugin sottoscrizioni (1)link building (3)plugin wordpress (1)design (1)siti di successo (1)ottimizzare immagini (2)widget (1)sito monopagina (1)VPS Economici (1)trend del marketing (1)realtà aumentata (1)ip dinamico (1)progettazione sito (1)Redirect 301 e 302 (1)notifiche push (1)velocità sito (1)ottimizzazione contenuti (1)guadagnare con un blog (1)costi e-commerce (1)social media (1)frode amichevole (1)e-commerce wordpress (3)drupal (2)joomla (1)travel blog (1)php (1)chargeback (1)e-mail (1)plug-in video wordpress (1)sito sportivo (1)plug-in seo (1)drupal vs magento (1)portfolio (1)plug-in portfolio (1)sottodomini di terzo livello (1)sicurezza e-commerce (1)pubblicità su facebook (1)visualizza numero utenti (1)affiliate marketing (1)cartella nascosta android (1)creare app (2)Infiniband (1)Intel LGA 3647 (1)furto di dati sensibili (1)marketing diretto (1)record DNS (2)ddos (1)Mobile shopping (1)Malware su Skype (1)virus (1)youtube (1)seo immagini (1)web marketing (1)vendita online (1)food blogger (1)Plesk Onyx (1)Bug Fedora ed Ubuntu (1)Micro SSD (1)IoT (1)Chip Kaby Lake (1)primo e-commerce (1)blog di fitness (2)plug-in WordPress (1)SPF e DKIM (1)Cyber sicurezza (1)file robots.txt (1)AMD Naples (1)Vulnerabilità REST API WordPress (1)trasferimento da Blogger a WordPress (1)plug-in WordPress per musicisti (1)Crittazione (2)CPU (1)Legge antibufale (1)Strumenti di marketing (1)CPU AMD (1)nda (1)Let's Encrypt (1)Hosting Linux o Windows (1)progress bar (1)blog di cucina (1)PrestaShop oppure WooCommerce (1)carte di credito (1)librerie javascript (1)DDR5 (1)plugin monetizzazione (1)Wireless (2)drag and drop (1)web server (1)Curricula digitali (1)name server (1)Autenticazione a due fattori (1)Trend Tech (1)business online (1)Keylogger (1)infopreneur (1)E-book (1)WanaKiwi (1)file LNK (1)hub (1)router (1)switch
Feed RSS
Notizie
mar
16

errori social networkQualunque sia l’attività imprenditoriale svolta è importante essere presenti su un social network e divulgare notizie ed informazioni direttamente o indirettamente attinenti all’attività svolta.
Non basta, ovviamente, creare una pagina Facebook o aprire un account su Twitter, ma occorre avere una strategia che consenta di impostare e rendere produttiva la presenza sulla rete sociale.
Ecco alcuni degli errori più comuni commessi da chi intende espandere la propria presenza sul web.

 

 

 Iniziare con troppi social contemporaneamente

Creare, impostare e gestire in maniera corretta un profilo su un social network richiede tempo ed energie.  Iniziare in contemporanea più discorsi social rischia di spalmare le proprie risorse in maniera poco proficua e di trascurare le iniziative di espansione messe in campo rendendole, così, inefficaci.

Inizia in piccolo e muovi piccoli passi ben misurati;  L’attenzione verso un nuovo social deve avere luogo solo dopo aver consolidato la propria posizione

 

 

Profilo unico

Questo è un problema che riguarda solo i profili Facebook.  Spesso si utilizza una pagina Facebook personale per pubblicizzare i propri prodotti e per attirare e coinvolgere potenziali clienti.  Questo tipo di situazione, oltre ad apparire poco professionale, non consente la dovuta separazione tra business e vita personale.

E’ quindi importante creare una pagina separata dedicata esclusivamente alla propria attività.  Ciò consentirà di seguire strategie di marketing specifiche e di implementare campagne pubblicitarie ad hoc in grado di fare crescere il proprio profilo.

 

 

Non rispondere ai messaggi

Più sono i profili social attivi e maggiore è l’impegno necessario anche solo per il semplice controllo dei messaggi ricevuti.  Per fortuna molte piattaforme consentono di inoltrare automaticamente i messaggi ricevuti su un unico account e-mail in modo da essere prontamente avvisati e rispondere tempestivamente alle richieste ricevute o ai commenti pubblicati.

 

 

Promozioni continue

Promuovere in continuazione i propri prodotti/servizi e non preoccuparsi di instaurare un dialogo con i propri lettori rischia di generare, nel tempo, disinteresse verso il proprio profilo e di rendere inefficaci le strategie messe in atto.  Dialogare ed ascoltare ciò che i propri followers hanno da dire è di fondamentale importanza.

 

 

Nessuna promozione

Ugualmente errato è l’errore opposto ovvero non promuovere la propria attività  e gestire il proprio profilo come se fosse solo un luogo di scambio di opinioni.  Impostare una strategia di gestione del social network è importante anche per consentire, in maniera costante ma non assidua, la promozione dei propri articoli o servizi.

 

 

Annoiare il proprio pubblico

Pubblicare aggiornamenti di status tutti uguali è un ottimo modo per generare un calo di interesse nei propri lettori e rendere inefficace il profilo social.
Sperimentare strategie di comunicazione diverse e postare contenuti diversi anche stilisticamente.

Per capire ed analizzare quali sono i contenuti maggiormente apprezzati consigliamo il tool denominato Buffer

 

 

Leggere prima di postare

Non pubblicare contenuti prima di averli accuratamente controllati.  Ciò che viene pubblicato serve ad incrementare la reputazione della propria azienda; Evitare, quindi, di comunicare concetti errati non in linea con la propria politica aziendale e che darebbero un’idea del proprio business non corrispondente alla realtà.

 

Gestire uno o più profili social comporta l’implementazione di una strategia di lungo termine che richiede tempo ed energie.  Se ben gestito, però, l’impegno profuso darà i suoi frutti. 

L'articolo Errori social da non commettere sembra essere il primo su Blog Hosting Per Te.


Leggi dell'altro »







Hosting Per Te
© 2015 - ARMADA
Partita IVA 00873530943
REA IS-38469
Tel +39 06452216038
Fax +39 0689280222
Il tuo IP: 54.234.0.2
Hosting Per Te Facebook   Hosting Per Te Twitter   Hosting Per Te Blog
ARMADA
Chiedi ad un nostro Operatore