HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI?
+39 06452216038
LIVE SUPPORT
Parla con un operatore

Hosting Per Te - HelpDesk

LIVE SUPPORT
Parla con un operatore
 
 Categorie Notizie
(13)Domini (3)dominio (28)Blog (61)Sicurezza (31)Wordpress (1)Cross-Site (1)vulnerabilità (7)wordpress (1)zero day (8)sicurezza (1)sitelock (16)News (1)google (1)indicizzazione (1)mobilegeddon (8)seo (18)Hosting (4)hosting (1)multi (1)reseller (1)rivenditore (1)provider (18)Email (28)Server (3)email (2)imap (1)imapsync (2)migrazione (1)posta (1)affiliazione (2)guadagnare (65)Ecommerce (3)e-commerce (1)ecommerce (3)VPN (1)wi-fi (1)backup (2)server (29)marketing (1)ppc (1)search-engine-optimization (1)seo pay-per-click (1)domini (2)gTLD (1)IP (1)IP-condiviso (1)IP-dedicato (2)cloud (1)virtuale (3)vps (21)Blogging (3)blog (2)blogging (42)CMS (3)cms (1)sito di successo (1)campagne e-mail (1)criptare dati (1)ssl (1)plugin e-commerce (1)newsletter (1)rivenditori (1)server vps smtp (1)SMTP (1)design responsivo (1)responsive design (1)responsive web design (2)hacking (4)malware (1)phishing (1)server upgrade (2)prestashop (2)campagna e-mail (3)e-mail marketing (1)contenuti sito (1)struttura pagina web (1)call-to-action (1)promozione sito (1)ottimizzare sito (1)cookie law (1)psicologia web design (1)vendita siti (1)website flipping (1)titolo (1)alternativa google analytics (2)monitoraggio (1)keyword (1)programmazione (1)facebook marketing (1)colori (2)clienti (1)privacy whois (1)crimini informatici (1)Cyber crime (1)search console di google (1)supporto managed (1)hacker (1)copyright (1)referrer spam (1)Split testing A/B (1)freelance (2)magento (1)Linux (2)Windows (1)upgrade piani hosting (1)Google SpeedTest (1)landing page (1)seo friendly (1)struttura link (1)errori wordpress (2)psicologia dei prezzi (1)metodi di pagamento (1)effetti sonori (2)APP (1)webmaster (1)fatturazione elettronica (1)sito web (1)backup wordpress (1)fan facebook (1)Exchange ActiveSync (1)POP3 (1)firma e-mail (1)web agency (1)ergonomia (1)editor (3)adwords (1)quality score (1)errori ecommerce (16)startup e business (1)errori azienda (1)sql injection (1)monetizzare (1)regole successo (1)nameserver (2)mailing list (1)responsive email (2)pec (2)bootstrap (1)Bing (1)Bing Ads (1)Foundation (3)framework (1)statistiche mobile (1)adwords per mobile (1)about page (1)chi siamo (1)seo vs ppc (1)errori webmaster principianti (20)SEO (1)PDF e SEO (1)ottimizzare pdf (36)strumenti (1)relazionarsi con i clienti (1)FAQ (1)tld srl (1)traffico (1)keywords (1)parole chiave (1)trend estero (3)statistiche (1)K.I.S.S. (1)plugin sicurezza wordpress (2)certificato ssl (1)template (1)black hat (1)Creative Common Zero (1)blog ecommerce (1)Google Smart Goals (1)web design (1)facebook ads (1)SFTP (1)FTP (1).htaccess (1)statistiche e-commerce (1)url brevi (2)cloud computing (1)HDD (1)grafici (1)librerie js (2)antivirus (1)framework css (1)Google Panda (2)Internet of Things (2)ransomware (1)TeslaCrypt (2)tecnologia (1)telelavoro (1)mobile friendly (1)proxy (2)cryptolocker (1)Processore AMD (1)rapporto clusit 2016 (1)truffe online (1)plugin monitoraggio (2)bug linux (1)ranking tools (1)social network (1)deep web (1)tor (1)plugin sottoscrizioni (1)link building (3)plugin wordpress (1)design (1)siti di successo (1)ottimizzare immagini (2)widget (1)sito monopagina (1)VPS Economici (1)trend del marketing (1)realtà aumentata (1)ip dinamico (1)progettazione sito (1)Redirect 301 e 302 (1)notifiche push (1)velocità sito (1)ottimizzazione contenuti (1)guadagnare con un blog (1)costi e-commerce (1)social media (1)frode amichevole (1)e-commerce wordpress (3)drupal (2)joomla (1)travel blog (1)php (1)chargeback (1)e-mail (1)plug-in video wordpress (1)sito sportivo (1)plug-in seo (1)drupal vs magento (1)portfolio (1)plug-in portfolio (1)sottodomini di terzo livello (1)sicurezza e-commerce (1)pubblicità su facebook (1)visualizza numero utenti (1)affiliate marketing (1)cartella nascosta android (1)creare app (2)Infiniband (1)Intel LGA 3647 (1)furto di dati sensibili (1)marketing diretto (1)record DNS (2)ddos (1)Mobile shopping (1)Malware su Skype (1)virus (1)youtube (1)seo immagini (1)web marketing (1)vendita online (1)food blogger (1)Plesk Onyx (1)Bug Fedora ed Ubuntu (1)Micro SSD (1)IoT (1)Chip Kaby Lake (1)primo e-commerce (1)blog di fitness (2)plug-in WordPress (1)SPF e DKIM (1)Cyber sicurezza (1)file robots.txt (1)AMD Naples (1)Vulnerabilità REST API WordPress (1)trasferimento da Blogger a WordPress (1)plug-in WordPress per musicisti (1)Crittazione (2)CPU (1)Legge antibufale (1)Strumenti di marketing (1)CPU AMD (1)nda (1)Let's Encrypt (1)Hosting Linux o Windows (1)progress bar (1)blog di cucina (1)PrestaShop oppure WooCommerce (1)carte di credito (1)librerie javascript (1)DDR5 (1)plugin monetizzazione (1)Wireless (2)drag and drop (1)web server (1)Curricula digitali (1)name server (1)Autenticazione a due fattori (1)Trend Tech (1)business online (1)Keylogger (1)infopreneur (1)E-book (1)WanaKiwi (1)file LNK (1)hub (1)router (1)switch
Feed RSS
Notizie
gen
8

URL breviSpesso capita di vedere indirizzi web brevi, i cosiddetti “Shortened Link”.  Questa tipologia di link esiste ormai da una decina di anni e piattaforme come TinyURL hanno consentito l’abbreviazione di centinaia di milioni di indirizzi. L’esigenza di effettuare questo tipo di operazione nasce con l’impiego massiccio dei CMS e l’implementazione di URL eccessivamente complessi e di difficile lettura. In questo articolo analizzeremo alcuni plug-in WordPress ed alcuni servizi online in grado di facilitare l’operazione di abbreviazione.

 

 

 

Perché sono utili?

Utilizzare un URL breve può essere d’aiuto quando si intende condividere un URL con amici e colleghi.

URL brevi trovano una ragione di esistere anche nei blog e nella implementazione di strategie di affiliazione;  Utilizzare un URL abbreviato evita di esporre URL di affiliazione lunghi oppure di mascherare siti di terzi parti in un’ottica di salvaguardia ai fini SEO.  

E’ inoltre utile sapere che servizi come forum e social network offrono statistiche relative al numero di click effettuati su un certo URL.  Basta infatti digitare nella barra degli indirizzi del browser l’URL abbreviato e aggiungere il segno “+” alla fine.  Sarà così possibile sapere quando, dove e chi altro sta condividendo il tuo link sul web.

 

 

Come ridurre i propri link?

Esistono due modi;  Utilizzare i servizi offerti da siti terzi oppure utilizzare il proprio sito WordPress.
Se si opta per la seconda ipotesi ecco alcuni plug-in che potrebbero fare al caso tuo:

 

ClickMeter

clickmeter
Le soluzioni offerte da questo plug-in sono diverse.  Oltre ad abbreviare gli URL consentendo di mantenere il nome del proprio dominio, permette di far sì che il proprio dominio diventi un servizio di abbreviazione di URL.  Offre un servizio di monitoraggio ben strutturato in grado, tra le altre cose, di stabilire se un link è andato offline e di evitare, quindi, penalizzazioni da parte di Google.

 

 

Short URL

shorturl
Plug-in semplice da utilizzare e completo. Consente di impostare quali caratteri devono comparire all’interno dell’URL e la sua lunghezza.

 

 

Goo.gl

goo.gl
Non poteva mancare il plug-in Google in grado di fornire un servizio di abbreviazione di facile implementazione.  Il monitoraggio avviene tramite una piattaforma goo.gl e consente di conoscere il numero di click ricevuti dai propri link.  Il plug-in, in fase di creazione del link, mostra uno snapshot della pagina collegata all’URL.

 

 

ADF.ly

ad.fly
Adf.ly è la piattaforma preferita dai blogger che intendono monetizzare i contenuti del proprio blog proteggendo, al contempo, gli URL in uscita.  Questo plug-in, tramite il pannello di controllo WordPress, renderà più semplice la creazione di URL brevi.

 

Nel caso in cui non si intende installare un nuovo plug-in ma si preferisce utilizzare un servizio di terze parti allora ecco una selezione di siti in grado di assolvere in maniera egregia al compito di riduzione degli URL:

  • Bitly – uno dei più utilizzati accorciatori di URL sul Web.  Utilizzato da Twitter come sito di default.
  • Tinyurl – nato nel 2002 esiste anche in versione plug-in per i browser Chrome e Firefox. I link da esso creati non hanno scadenza.
  • Ow.ly – servizio offerto da HootSuite molto semplice da monitorare ed utilizzare
  • Fur.ly – consente di unificare diversi indirizzi in un unico URL
  • Doiop – consente di scegliere una parola chiave per la fine dell’indirizzo abbreviato rendendolo, in questo modo, personalizzato e facile da ricordare. I link creati non scadono.
  • W3t.org – Grazie a questo sevizio è possibile testare il nuovo URL prima che esso venga postato su Twitter.
  • Thinifi – consente di inviare url abbreviati protetti da password.

L'articolo URL brevi con WordPress e non solo sembra essere il primo su Blog Hosting Per Te.


Leggi dell'altro »







Hosting Per Te
© 2015 - ARMADA
Partita IVA 00873530943
REA IS-38469
Tel +39 06452216038
Fax +39 0689280222
Il tuo IP: 54.224.103.239
Hosting Per Te Facebook   Hosting Per Te Twitter   Hosting Per Te Blog
ARMADA
Chiedi ad un nostro Operatore