HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI?
+39 06452216038
LIVE SUPPORT
Parla con un operatore

Hosting Per Te - HelpDesk

LIVE SUPPORT
Parla con un operatore
 
 Categorie Notizie
(13)Domini (3)dominio (28)Blog (61)Sicurezza (31)Wordpress (1)Cross-Site (1)vulnerabilità (7)wordpress (1)zero day (8)sicurezza (1)sitelock (16)News (1)google (1)indicizzazione (1)mobilegeddon (8)seo (18)Hosting (4)hosting (1)multi (1)reseller (1)rivenditore (1)provider (18)Email (28)Server (3)email (2)imap (1)imapsync (2)migrazione (1)posta (1)affiliazione (2)guadagnare (65)Ecommerce (3)e-commerce (1)ecommerce (3)VPN (1)wi-fi (1)backup (2)server (29)marketing (1)ppc (1)search-engine-optimization (1)seo pay-per-click (1)domini (2)gTLD (1)IP (1)IP-condiviso (1)IP-dedicato (2)cloud (1)virtuale (3)vps (21)Blogging (3)blog (2)blogging (42)CMS (3)cms (1)sito di successo (1)campagne e-mail (1)criptare dati (1)ssl (1)plugin e-commerce (1)newsletter (1)rivenditori (1)server vps smtp (1)SMTP (1)design responsivo (1)responsive design (1)responsive web design (2)hacking (4)malware (1)phishing (1)server upgrade (2)prestashop (2)campagna e-mail (3)e-mail marketing (1)contenuti sito (1)struttura pagina web (1)call-to-action (1)promozione sito (1)ottimizzare sito (1)cookie law (1)psicologia web design (1)vendita siti (1)website flipping (1)titolo (1)alternativa google analytics (2)monitoraggio (1)keyword (1)programmazione (1)facebook marketing (1)colori (2)clienti (1)privacy whois (1)crimini informatici (1)Cyber crime (1)search console di google (1)supporto managed (1)hacker (1)copyright (1)referrer spam (1)Split testing A/B (1)freelance (2)magento (1)Linux (2)Windows (1)upgrade piani hosting (1)Google SpeedTest (1)landing page (1)seo friendly (1)struttura link (1)errori wordpress (2)psicologia dei prezzi (1)metodi di pagamento (1)effetti sonori (2)APP (1)webmaster (1)fatturazione elettronica (1)sito web (1)backup wordpress (1)fan facebook (1)Exchange ActiveSync (1)POP3 (1)firma e-mail (1)web agency (1)ergonomia (1)editor (3)adwords (1)quality score (1)errori ecommerce (16)startup e business (1)errori azienda (1)sql injection (1)monetizzare (1)regole successo (1)nameserver (2)mailing list (1)responsive email (2)pec (2)bootstrap (1)Bing (1)Bing Ads (1)Foundation (3)framework (1)statistiche mobile (1)adwords per mobile (1)about page (1)chi siamo (1)seo vs ppc (1)errori webmaster principianti (20)SEO (1)PDF e SEO (1)ottimizzare pdf (36)strumenti (1)relazionarsi con i clienti (1)FAQ (1)tld srl (1)traffico (1)keywords (1)parole chiave (1)trend estero (3)statistiche (1)K.I.S.S. (1)plugin sicurezza wordpress (2)certificato ssl (1)template (1)black hat (1)Creative Common Zero (1)blog ecommerce (1)Google Smart Goals (1)web design (1)facebook ads (1)SFTP (1)FTP (1).htaccess (1)statistiche e-commerce (1)url brevi (2)cloud computing (1)HDD (1)grafici (1)librerie js (2)antivirus (1)framework css (1)Google Panda (2)Internet of Things (2)ransomware (1)TeslaCrypt (2)tecnologia (1)telelavoro (1)mobile friendly (1)proxy (2)cryptolocker (1)Processore AMD (1)rapporto clusit 2016 (1)truffe online (1)plugin monitoraggio (2)bug linux (1)ranking tools (1)social network (1)deep web (1)tor (1)plugin sottoscrizioni (1)link building (3)plugin wordpress (1)design (1)siti di successo (1)ottimizzare immagini (2)widget (1)sito monopagina (1)VPS Economici (1)trend del marketing (1)realtà aumentata (1)ip dinamico (1)progettazione sito (1)Redirect 301 e 302 (1)notifiche push (1)velocità sito (1)ottimizzazione contenuti (1)guadagnare con un blog (1)costi e-commerce (1)social media (1)frode amichevole (1)e-commerce wordpress (3)drupal (2)joomla (1)travel blog (1)php (1)chargeback (1)e-mail (1)plug-in video wordpress (1)sito sportivo (1)plug-in seo (1)drupal vs magento (1)portfolio (1)plug-in portfolio (1)sottodomini di terzo livello (1)sicurezza e-commerce (1)pubblicità su facebook (1)visualizza numero utenti (1)affiliate marketing (1)cartella nascosta android (1)creare app (2)Infiniband (1)Intel LGA 3647 (1)furto di dati sensibili (1)marketing diretto (1)record DNS (2)ddos (1)Mobile shopping (1)Malware su Skype (1)virus (1)youtube (1)seo immagini (1)web marketing (1)vendita online (1)food blogger (1)Plesk Onyx (1)Bug Fedora ed Ubuntu (1)Micro SSD (1)IoT (1)Chip Kaby Lake (1)primo e-commerce (1)blog di fitness (2)plug-in WordPress (1)SPF e DKIM (1)Cyber sicurezza (1)file robots.txt (1)AMD Naples (1)Vulnerabilità REST API WordPress (1)trasferimento da Blogger a WordPress (1)plug-in WordPress per musicisti (1)Crittazione (2)CPU (1)Legge antibufale (1)Strumenti di marketing (1)CPU AMD (1)nda (1)Let's Encrypt (1)Hosting Linux o Windows (1)progress bar (1)blog di cucina (1)PrestaShop oppure WooCommerce (1)carte di credito (1)librerie javascript (1)DDR5 (1)plugin monetizzazione (1)Wireless (2)drag and drop (1)web server (1)Curricula digitali (1)name server (1)Autenticazione a due fattori (1)Trend Tech (1)business online (1)Keylogger (1)infopreneur (1)E-book (1)WanaKiwi (1)file LNK (1)hub (1)router (1)switch
Feed RSS
Notizie
lug
13
Prestashop vs Magento
13 lug 2015 08:43

Prestashop vs MagentoIn un articolo precedente abbiamo parlato di Prestashop analizzando le sue caratteristiche ed i motivi della sua larga diffusione.  Prestashop, ovviamente, non è l’unica piattaforma disponibile per lo sviluppo di e-commerce.  In questo articolo confronteremo Prestashop con Magento analizzando le peculiarità di ciascuno.

 

Prima di iniziare il confronto è opportuno premettere che non esiste la piattaforma migliore in assoluto.  La scelta del CMS è in funzione delle caratteristiche dell’azienda che intende implementare un e-commerce. I fattori che entrano in gioco sono tanti e l’unico modo per capire quale strumento utilizzare per vendere online è quello di analizzare a fondo le peculiarità di ciascuna piattaforma e di capire quale meglio si adatti alle esigenze sia di chi dovrà realizzare il sito che di chi dovrà poi gestirlo.

 

 

Prestashop

  • Opensource
  • Installazione semplice e senza la necessità di implementare impostazioni avanzate del sistema che ospiterà l’e-commerce.
  • Motore di ricerca veloce e con un funzionamento simile a Google suggest ovvero il sistema suggerisce i prodotti presenti nel database durante la digitazione.
  • Ampia disponibilità di estensioni.
  • Pannello di amministrazione intuitivo ma poco professionale.
  • Facilità di apprendimento.
  • Ideale nel caso in cui il business ruoti intorno ad un numero di prodotti  di proporzioni piccole o medie. Funziona bene se ci si mantiene in un ordine di grandezza di un centinaio di articoli dopodiché inizia a mostrare i primi cedimenti.
  • Veloce.  L’e-commerce è reattivo e non necessita di risorse ausiliari per funzionare a dovere.
  • La curva di apprendimento veloce è legata ad una architettura, per alcuni versi, limitante in termini di funzionalità aggiuntive.
  • Risponde perfettamente alle esigenze iniziali di un nuovo e-commerce, ma,nel lungo termine, può dimostrare alcuni limiti.  Aggiungere in seconda battuta opzioni specifiche, effettuare personalizzazioni o anche il semplice ampliamento sono azioni che possono creare non poche difficoltà.

 

 

Magento

  • Opensource.
  • Buone performance se installato su una struttura hardware dedicata ed aggiornata con estensioni specifiche.
  • Motore di ricerca non proprio all’avanguardia.
  • Amplia scelta di template con stili diversi e parzialmente modificabili.
  • Pannello di amministrazione molto professionale ma poco intuitivo a causa del gran numero di funzioni a disposizione.
  • Perfettamente ottimizzato per gestire migliaia di prodotti organizzandoli per categorie.
  • Necessita di risorse hardware maggiori rispetto allo standard in grado di ottimizzare le prestazioni di siti di una certa complessità.
  • Curva di apprendimento non brevissima legata alle tante opzioni aggiuntive disponibili e, quindi, a maggiori funzionalità.
  • I tempi per la corretta configurazione iniziale sono decisamente più lunghi rispetto a quelli necessari per Prestashop.  Una configurazione ed una architettura di base che però consentono il facile inserimento, in qualunque momento, di opzioni personalizzate e che permettono di soddisfare ogni tipo di necessità.

 

 

Alcuni dati statistici

Prestashop

  • 185.000 negozi online in tutto il mondo ed un fatturato di oltre 20 miliardi di dollari nel 2013

 

Magento

  • 240.000 store attivi nel 2013 ed un fatturato mondiale superiore ai 26 miliardi di dollari.

 

 

Due piattaforme più che valide. La semplicità di Prestashop si adatta a progetti e-commerce di piccole medie dimensioni.  Magento, per contro, è più indicato per progetti complessi e maggiormente strutturati.

 

Qualunque sia la scelta, nella sezione Hosting CMS è possibile scegliere il pacchetto hosting configurato in base alle specifiche tecniche di ogni CMS senza dover effettuare configurazioni manuali o upload di files.

L'articolo Prestashop vs Magento sembra essere il primo su Blog Hosting Per Te.


Leggi dell'altro »



giu
30

Vulnerabilità magento hackersSecondo quanto riferito dalla Securi Infosec, rinomata azienda attiva nel settore della sicurezza informatica, una vulnerabilità della piattaforma e-commerce Magento espone i sui numerosi utilizzatori a rischi legati al furto di dati sensibili; più precisamente, ai dati legati ai pagamenti on line.

 

 

In questa occasione gli hackers hanno dimostrato una approfondita conoscenza del funzionamento della piattaforma ed hanno sfruttato una vulnerabilità del core di Magento.

La larga diffusione della piattaforma di e-commerce ha contribuito ad attrarre l’attenzione dei cyber criminali.

La tecnica utilizzata consiste nello sfruttare un modulo o una estensione per iniettare codice malevolo all’interno dei file core di Magento.  Codice che consente di intercettare le variabili POST contenenti i dati sensibili ovvero i dati relativi alle transazioni poste in essere.

Una struttura ben congeniata che rende difficile la sua identificazione e che in molti casi vien scoperta solo alla ricezione dell’estratto conto.

Secondo gli inquirenti, questa tipologia di attacco è riconducibile a specialisti nel furto di carte di credito.

I cyber criminali, molto attenti perché la truffa non venga scoperta, provvedono a crittografare i dati rubati in file jpeg per poi scaricarli senza destare sospetti e senza che eventuali algoritmi di controllo possano rilevare attività sospette.

Magento, oltre ad aver preso le dovute precauzioni contro questo tipo di frode informatica effettuando modifiche alla sua struttura interna, ha inoltre posto in essere una collaborazione con Braintree (azienda sussidiaria di Paypal).  Questa collaborazione ha avuto come risultato una nuova estensione per i pagamenti online che utilizza la ben più sicura infrastruttura Paypal.

L’estensione è scaricabile qui.

E’ inoltre buona norma effetture controlli periodici su eventuali aggiornamenti della piattaforma Magento.

 

L'articolo Vulnerabilità Magento, hackers all’opera sembra essere il primo su Blog Hosting Per Te.


Leggi dell'altro »







Hosting Per Te
© 2015 - ARMADA
Partita IVA 00873530943
REA IS-38469
Tel +39 06452216038
Fax +39 0689280222
Il tuo IP: 54.80.58.121
Hosting Per Te Facebook   Hosting Per Te Twitter   Hosting Per Te Blog
ARMADA
Chiedi ad un nostro Operatore