HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI?
+39 06452216038
LIVE SUPPORT
Parla con un operatore

Hosting Per Te - HelpDesk

LIVE SUPPORT
Parla con un operatore
 
 Categorie Notizie
(13)Domini (3)dominio (28)Blog (61)Sicurezza (31)Wordpress (1)Cross-Site (1)vulnerabilità (7)wordpress (1)zero day (8)sicurezza (1)sitelock (16)News (1)google (1)indicizzazione (1)mobilegeddon (8)seo (18)Hosting (4)hosting (1)multi (1)reseller (1)rivenditore (1)provider (18)Email (28)Server (3)email (2)imap (1)imapsync (2)migrazione (1)posta (1)affiliazione (2)guadagnare (65)Ecommerce (3)e-commerce (1)ecommerce (3)VPN (1)wi-fi (1)backup (2)server (29)marketing (1)ppc (1)search-engine-optimization (1)seo pay-per-click (1)domini (2)gTLD (1)IP (1)IP-condiviso (1)IP-dedicato (2)cloud (1)virtuale (3)vps (21)Blogging (3)blog (2)blogging (42)CMS (3)cms (1)sito di successo (1)campagne e-mail (1)criptare dati (1)ssl (1)plugin e-commerce (1)newsletter (1)rivenditori (1)server vps smtp (1)SMTP (1)design responsivo (1)responsive design (1)responsive web design (2)hacking (4)malware (1)phishing (1)server upgrade (2)prestashop (2)campagna e-mail (3)e-mail marketing (1)contenuti sito (1)struttura pagina web (1)call-to-action (1)promozione sito (1)ottimizzare sito (1)cookie law (1)psicologia web design (1)vendita siti (1)website flipping (1)titolo (1)alternativa google analytics (2)monitoraggio (1)keyword (1)programmazione (1)facebook marketing (1)colori (2)clienti (1)privacy whois (1)crimini informatici (1)Cyber crime (1)search console di google (1)supporto managed (1)hacker (1)copyright (1)referrer spam (1)Split testing A/B (1)freelance (2)magento (1)Linux (2)Windows (1)upgrade piani hosting (1)Google SpeedTest (1)landing page (1)seo friendly (1)struttura link (1)errori wordpress (2)psicologia dei prezzi (1)metodi di pagamento (1)effetti sonori (2)APP (1)webmaster (1)fatturazione elettronica (1)sito web (1)backup wordpress (1)fan facebook (1)Exchange ActiveSync (1)POP3 (1)firma e-mail (1)web agency (1)ergonomia (1)editor (3)adwords (1)quality score (1)errori ecommerce (16)startup e business (1)errori azienda (1)sql injection (1)monetizzare (1)regole successo (1)nameserver (2)mailing list (1)responsive email (2)pec (2)bootstrap (1)Bing (1)Bing Ads (1)Foundation (3)framework (1)statistiche mobile (1)adwords per mobile (1)about page (1)chi siamo (1)seo vs ppc (1)errori webmaster principianti (20)SEO (1)PDF e SEO (1)ottimizzare pdf (36)strumenti (1)relazionarsi con i clienti (1)FAQ (1)tld srl (1)traffico (1)keywords (1)parole chiave (1)trend estero (3)statistiche (1)K.I.S.S. (1)plugin sicurezza wordpress (2)certificato ssl (1)template (1)black hat (1)Creative Common Zero (1)blog ecommerce (1)Google Smart Goals (1)web design (1)facebook ads (1)SFTP (1)FTP (1).htaccess (1)statistiche e-commerce (1)url brevi (2)cloud computing (1)HDD (1)grafici (1)librerie js (2)antivirus (1)framework css (1)Google Panda (2)Internet of Things (2)ransomware (1)TeslaCrypt (2)tecnologia (1)telelavoro (1)mobile friendly (1)proxy (2)cryptolocker (1)Processore AMD (1)rapporto clusit 2016 (1)truffe online (1)plugin monitoraggio (2)bug linux (1)ranking tools (1)social network (1)deep web (1)tor (1)plugin sottoscrizioni (1)link building (3)plugin wordpress (1)design (1)siti di successo (1)ottimizzare immagini (2)widget (1)sito monopagina (1)VPS Economici (1)trend del marketing (1)realtà aumentata (1)ip dinamico (1)progettazione sito (1)Redirect 301 e 302 (1)notifiche push (1)velocità sito (1)ottimizzazione contenuti (1)guadagnare con un blog (1)costi e-commerce (1)social media (1)frode amichevole (1)e-commerce wordpress (3)drupal (2)joomla (1)travel blog (1)php (1)chargeback (1)e-mail (1)plug-in video wordpress (1)sito sportivo (1)plug-in seo (1)drupal vs magento (1)portfolio (1)plug-in portfolio (1)sottodomini di terzo livello (1)sicurezza e-commerce (1)pubblicità su facebook (1)visualizza numero utenti (1)affiliate marketing (1)cartella nascosta android (1)creare app (2)Infiniband (1)Intel LGA 3647 (1)furto di dati sensibili (1)marketing diretto (1)record DNS (2)ddos (1)Mobile shopping (1)Malware su Skype (1)virus (1)youtube (1)seo immagini (1)web marketing (1)vendita online (1)food blogger (1)Plesk Onyx (1)Bug Fedora ed Ubuntu (1)Micro SSD (1)IoT (1)Chip Kaby Lake (1)primo e-commerce (1)blog di fitness (2)plug-in WordPress (1)SPF e DKIM (1)Cyber sicurezza (1)file robots.txt (1)AMD Naples (1)Vulnerabilità REST API WordPress (1)trasferimento da Blogger a WordPress (1)plug-in WordPress per musicisti (1)Crittazione (2)CPU (1)Legge antibufale (1)Strumenti di marketing (1)CPU AMD (1)nda (1)Let's Encrypt (1)Hosting Linux o Windows (1)progress bar (1)blog di cucina (1)PrestaShop oppure WooCommerce (1)carte di credito (1)librerie javascript (1)DDR5 (1)plugin monetizzazione (1)Wireless (2)drag and drop (1)web server (1)Curricula digitali (1)name server (1)Autenticazione a due fattori (1)Trend Tech (1)business online (1)Keylogger (1)infopreneur (1)E-book (1)WanaKiwi (1)file LNK (1)hub (1)router (1)switch
Feed RSS
Notizie
gen
14

primo sito webRegistrare un dominio e scegliere un pacchetto hosting richiede solo pochi minuti.  Il vero lavoro consiste nel progettare, implementare e testare il sito web ed assicurarsi che tutto funzioni come è nelle nostre intenzioni ed in maniera tale da raggiungere il target prefisso.

 

 

 

Scegli il dominio

Non sei sicuro di cosa sia un dominio? Il dominio è quella parte dell’URL che i visitatori dovranno digitare nel browser per raggiungere il tuo sito.  L’URL di HostingPerTe è:

http://www.hostingperte.it/

hostingperte.it è il dominio.  I suffissi che è possibile scegliere sono tantissimi (i.e. denominati TLD – Top Level Domain).  I più comuni sono il .it ed il .com, ma ne esistono molti altri che potrebbero fare al caso tuo.  Clicca qui per conoscerli tutti.

Il dominio ideale è breve e facile da ricordare.  Importante, inoltre, è che il dominio richiami il brand aziendale.  Prenditi il tempo necessario per scegliere un nome che rispetti queste caratteristiche, crea una lista e scegli quelli che meglio si adattano all’oggetto della tua attività ed infine controlla che siano disponibili.

HostingPerTe consente di controllare la disponibilità dei nomi a dominio tramite un comodo strumento di ricerca

Una volta identificato e registrato il dominio, effettuare una ricerca anche su eventuali varianti del nome e, nel caso, registrarle per un uso futuro o per effettuare un redirect verso il sito primario.

 

 

 

Controlla i settaggi privacy

In fase di acquisto di un dominio è possibile proteggere i propri dati personali tramite il tool ID Shield.  Con ID Shield nessuno sarà a conoscenza della tua identità e dei tuoi recapiti che altrimenti potranno essere diffusi e reperibili facilmente in internet.  Il Domain Privacy Protection Service provvederà ad inserire informazioni alternative che ti assicureranno un altissimo livello di protezione.

 

 

 

Scegli un pacchetto hosting

Affinché il tuo sito sia visibile a tutti occorre che venga ospitato su un server.  I piani a disposizione sono diversi, ma molto probabilmente, in una fase iniziale, le versioni base sono più che sufficienti.

Le considerazioni da fare sono:

  • Il numero di domini che è possibile registrare per ogni singolo pacchetto
  • Banda disponibile, responsabile della velocità di caricamento delle pagine web e del numero di persone che possono contemporaneamente vistare il sito.
  • Tool di gestione delle e-mail
  • Eventuali strumenti per la creazione e  gestione del sito
  • Downtimes, ovvero quanto spesso i server si rendono indisponibili
  • Supporto tecnico

 

 

 

Crea il sito

Molti siti non richiedono, in una fase iniziale, particolari accorgimenti stilistici e tecnici.  Esistono strumenti gratuiti ed altamente efficaci in grado di creare un sito in pochi e semplici passi.  Uno di questi, messo a disposizione da HostingPerTe, è SiteBuilder.

In fase di creazione del sito è opportuno renderlo inaccessibile al pubblico.  La configurazione ed i settaggi avvengono tramite un pannello di controllo.

Un sito business deve essere costituito dai seguenti elementi:

  • Design responsivo ovvero facilmente consultabile anche da dispositivi mobili
  • Tag descrittivo nella sezione head della pagina
  • Descrizione breve sull’oggetto dell’e-commerce
  • Sezione chi siamo che spieghi da chi è composto il team e quali sono le esperienze pregresse nel settore in oggetto
  • Dati di contatto (i.e. telefono, e-mail)
  • Lista prodotti, carrello della spesa e check out nel caso si tratti di un sito e-commerce

Ovviamente esistono molti altri elementi da prendere in considerazione come video, tutorial, ecc.

 

 

 

Test

Prima di rendere il sito visibile a tutti è importante effettuare test tesi a stabilire se il sito viene visualizzato correttamente sui vari browser e sui dispositivi mobili.  Valuta i tempi di caricamento delle pagine e correggi eventuali errori di impaginazione o nei contenuti.  Fatto ciò sei pronto a divulgarlo al grande pubblico.

La fase successiva è quella legata ai controlli di routine del sito;  Il sito dovrà essere costantemente aggiornato in funzione dei comportamenti dei visitatori che avrai cura di seguire tramite Google Analytics.  L’aggiornamento del sito andrà di pari passo con l’implementazione di strategie di marketing ben studiate e strutturate.

 

L'articolo Step da seguire in fase di avvio del tuo primo e-commerce sembra essere il primo su Blog Hosting Per Te.


Leggi dell'altro »



ott
24
Cosa sono i record DNS?
24 ott 2016 11:17

record-dnsIl sistema dei nomi di dominio (i.e. DNS) è un sistema in grado di facilitare l’accesso ai siti web.  Se questo sistema non esistesse saremmo costretti a ricordare indirizzi IP complessi al posto dei più semplici e pratici nomi di dominio.

In questo articolo spiegheremo cosa sono i record DNS.

 

 

 

Cosa sono i record DNS?

I DNS fanno riferimento ad un sistema di informazioni su larga scala contenenti indirizzi IP, nomi a dominio, hosting ed altri dati di registrazione relativi ai siti presenti sul internet.  Prima che venisse implementato questo sistema, l’unico modo che c’era per accedere ad un sito web era tramite l’inserimento dell’indirizzo IP.

I record DNS forniscono istruzioni ai server DNS in maniera tale da stabilire una diretta associazione di un indirizzo IP ad un nome di domino.

Ad un nome DNS corrispondono diversi tipi di informazioni. Questo è il motivo per cui esistono diversi tipi di record DNS. I tipi principali sono:

  • Record A:  Questo record fa riferimento all’indirizzo IP associato ad un dominio.
  • CNAME:  Record utilizzato per indicare sottodomini associati al dominio principale.
  • MX: Indica a quale server inviare la posta elettronica per un certo dominio.
  • NS:  Mostra quali siano i nameserver al momento utilizzati per il tuo dominio.
  • SOA:  Questo record contiene informazioni cruciali circa il tuo dominio, come ad esempio la data del suo ultimo aggiornamento e dati di contatto.
  • TXT:  Associano campi di testo ad un dominio e possono contenere una descrizione informativa.

Come si può vedere esistono numerosi componenti associati ai record DNS, molti dei quali non possono e non devono essere modificati.  L’unico componente dei tuoi record DNS che necessita modifiche è il nameserver.

 

 

Cosa sono i Nameserver?

I nameserver sono componenti dei record DNS la cui funzione è quella di consentire l’accesso al tuo sito web tramite un nome dominio e non necessariamente tramite un indirizzo IP.

La modifica dei nameserver consente di cambiare il web host senza la necessità di spostare il dominio presso un nuovo registrar.

 

 

L'articolo Cosa sono i record DNS? sembra essere il primo su Blog Hosting Per Te.


Leggi dell'altro »



set
17

dominio-non-disponibileL’importanza di un nome dominio che rappresenti correttamente l’oggetto della propria attività web è ormai acclarata.  Impegnarsi per identificare il nome perfetto per poi scoprire che il nome scelto è già in uso e non più disponibile può essere molto frustrante.
Può accadere che il nome dominio non sia più disponibile perché qualcuno ha deciso di acquisirlo non per creare un sito web, ma semplicemente per ricavare del denaro dalla sua vendita (i.e. cybersquatting).  Non si può certo costringere una persona a rinunciare al dominio acquistato, ma si possono intraprendere delle azioni che limitino o che risolvano il problema.

 

 

Cambia nome

Una soluzione che ovviamente può risultare banale e che difficilmente si vuole prendere in considerazione quando il nome scelto sembra perfetto per la propria attività.  Ma sei sicuro che non esistono altri nomi a dominio  ugualmente efficaci?

A volte può bastare anteporre o far seguire una parola al nome prescelto per risolvere il problema.  Ovviamente occorre fare attenzione a non “appesantire” il nome con parole eccessivamente complesse o con trattini intermedi difficili da ricordare.

Una peculiarità importante per i nomi a dominio è che siano facili da ricordare.

 

 

Utilizza una estensione diversa

Molte persone si intestardiscono sul .com o .it.  Esistono però decine di estensioni diverse tra cui scegliere.  Prova a dare un’occhiata a quelle presenti in questa lista e cerca di identificare una estensione alternativa ugualmente efficace.  Potrai sempre acquistare l’estensione desiderata in un secondo momento (se diventa disponibile).

 

 

Identifica il proprietario

Se sei determinato ad utilizzare esattamente il nome a dominio prescelto, allora preparati ad effettuare una ricerca per identificare l’attuale proprietario del dominio e ad effettuare un’offerta di acquisto.  Inizia accedendo al servizio gratuito Whois Lookup 

La ricerca ti consentirà di identificare i contatti e-mail e/o  telefonici del proprietario del dominio.

 

 

Fai un’offerta

Prima di iniziare una trattativa di acquisto nota quanto segue:

  • Il prezzo richiesto potrebbe essere ben più alto di quanto ti aspetti.
  • Non fare nessuna offerta nella prima mail di contatto.  Sbilanciarsi subito e offrire del denaro senza prima aver instaurato un dialogo con la controparte va contro le comuni regole commerciali.  Inizia con il chiedere informazioni sul dominio e chiedi se sono disposti a cederlo.
  • Se la loro richiesta è eccessivamente elevata, sii pronto ad effettuare una controfferta.  Spesso capita che si effettuino stime eccessive e che le richieste siano fuori mercato.

Se non vuoi impegnarti in prima persona nella trattativa di acquisto puoi sempre affidarti ad un broker come, ad esempio, Sedo  

 

 

Osserva il dominio

Se non riesci ad acquistare il dominio puoi sempre aspettare che scada e provare a battere sul tempo il concorrente.  Tale ipotesi è, però, piuttosto remota.

Per avere sotto controllo i domini che ci interessano e scoprire quando sono di nuovo disponibili è possibile utilizzare il servizio offerto da Dynadot 

 

L'articolo Come regolarsi se il dominio desiderato non è disponibile? sembra essere il primo su Blog Hosting Per Te.


Leggi dell'altro »







Hosting Per Te
© 2015 - ARMADA
Partita IVA 00873530943
REA IS-38469
Tel +39 06452216038
Fax +39 0689280222
Il tuo IP: 54.234.190.237
Hosting Per Te Facebook   Hosting Per Te Twitter   Hosting Per Te Blog
ARMADA
Chiedi ad un nostro Operatore